La Camorra al Femminile di Fortunato Calvino
Al Brancaccino dal 12 al 15 Ottobre 2017
Lo Spettacolo LA REGGENTE di Fortunato Calvino, Regia di Stefano Incerti con Elena Russo, Salvatore Striano, Luigi Credendino.
scenografie Renato Lori, luci Cesare Accetta costumi Zaira de Vincentiis e Annalisa Ciaramella

Emozionante, affascinante ed in certi momenti è un pugno nello stomaco la “Reggente” di Calvino è una “donna di potere” spietata e feroce interpretata da Elena Russo . La Storia nasce dalla penna del drammaturgo Fortunato Calvino nel 2012 è andata in scena nel 2016 al Teatro Stabile Mercadante di Napoli in collaborazione con i docenti e gli allievi dell’accademia delle belle arti di Napoli, riscuotendo un notevole successo di critica e di pubblico.
La Magistrale interpretazione dei tre attori di Cinema adottati dal teatro, come Elena Russo che interpreta La Reggente, Salvatore Striano in arte Sasà nella parte di Eduardo, suo luogotenente e Luigi Credendino nel ruolo di Diego, braccio destro del Boss, rende questo spettacolo unico nel suo genere, come scrive La Repubblica: “i tre attori di Cinema permettono di impostare lo spettacolo con una chiave più realistica, intima, quasi “da camera” che consente al pubblico di partecipare al dramma arrivando quasi a toccare i personaggi.”
Il personaggio La Reggente è lo specchio di un mondo che non conosce pietà, che pretende obbedienza cieca e assoluta. Una generazione ottusa e violenta, che ignora la fatica e sfrutta il lavoro altrui. La Reggente è il risultato di una nuova gerarchia tutta al femminile che emula l’uomo, superandolo in crudeltà, lei, è il nuovo che avanza nei quartieri-feudi della Città di Napoli.
I testi del drammaturgo Fortunato Calvino sono sempre stati per un teatro di impegno civile, attento alle diversità sociali, antropologiche, sessuali e che ha fatto della” Mala-Napoli” uno dei suoi temi centrali e da tempo non sospetti. Progenitore di “Gomorra” e tutti i suoi derivati, oggi così di moda a teatro, al cinema, in televisione. Anche La Reggente anticipa tutti i tempi. Scritta dal 2012, Calvino racconta il dramma psicologico di una donna che eredita il potere e perde il contatto con la Realtà
Stefano Incerti regista del cinema Italiano di film d’autore come – Il verificatore, 1995, vincitore del David di Donatello, Globo d’oro come miglior regista esordiente e Grolla d`oro come miglior regista; I Vesuviani, episodio Il diavolo in bottiglia, 1997; Prima del tramonto, 1999; L’uomo di vetro, 2007; Complici del silenzio, 2009; Gorbaciov, 2010 e la Parrucchiera nel 2017, è qui alla sua prima regia teatrale.
La durata dello spettacolo è di 1h e 15’ – Lo spettacolo è consigliato a un pubblico adulto.

 

Note di Regie
“La Reggente” di Fortunato Calvino: tra sangue, passione e tradimento, ha l’andamento di un moderno Shakespeare. Il testo del drammaturgo Fortunato Calvino racconta la storia di un potere malavitoso al femminile. La Reggente è la moglie del “ ‘O Pazzariello”, chiamato anche “Masaniello”. Potente boss di un quartiere di Napoli, detenuto in un carcere di massima sicurezza da dove darà alla moglie l’investitura di “Reggente” della famiglia e di condurre in sua assenza, tutti gli affari: il potere che lei si troverà a gestire, la farà precipitare in un delirio di onnipotenza che sfiorerà il patologico. Arrogante, spietata, porterà avanti determinata l’incarico ricevuto dal marito, assoggettando con la tortura chiunque tenterà di opporsi agli interessi della “famiglia”.

 

Stefano Incerti

Persecuzione (1982) – Cortometraggio  Il rubino (1983) – Cortometraggio  Rapidi movimenti d’occhi (1984) – Cortometraggio  Il verificatore (1995)  L’uomo di carta (1996) – Cortometraggio  Ritratti d’autore: Francesco Rosi (1996) – Documentario TV  I vesuviani (Episodio: Il diavolo in bottiglia) (1997)  Prima del tramonto (1999)  La vita come viene (2003)  Stessa rabbia, stessa primavera (2003) – Documentario  L’uomo di vetro (2007)  Complici del silenzio (2009)  Gorbaciof (2010)  Neve (2014)  La Parrucchiera (2017) PREMI David di Donatello Miglior regista esordiente IL VERIFICATORE (1995) Grolla d’oro Miglior regista IL VERIFICATORE Globo d’oro Miglior regista IL VERIFICATORE FESTIVAL DI ANNECY Premio Speciale della giuria IL VERIFICATORE (1995), Gran Premio PRIMA DEL TRAMONTO (1999), Miglior interpretazione maschile L’UOMO di VETRO (2007) MANNHEIM-HEIDELBERG Gran Premio della Giuria IL VERIFICATORE Premio Efebo d’oro a Stefano Incerti per L’UOMO DI VETRO Premio Sergio Leone. Premio del pubblico per L’UOMO DI VETRO Festival di Bastia. Miglior film e miglior interpretazione maschile L’UOMO DI VETRO Premio Cinecittà Holding. Miglior montaggio. L’UOMO DI VETRO Festival di Toulouse. Premio del pubblico L’UOMO DI VETRO Grenoble. Rencontres du cinema italien. Miglior interpretazione maschile Festival di Malaga. Premio del pubblico. Miglior film e miglior interprete COMPLICI DEL SILENZIO (2009) Premio Flaiano. COMPLICI DEL SILENZIO Festival di Bastia. Miglior interpretazione maschile GORBACIOF (2010) Festival d’amore. Premio speciale della Giuria e miglior interpretazione maschile. GORBACIOF

 

Fortunato Calvino

 La statua, Napoli, 1990  Geltrude, Napoli, 1993  Cravattari, Napoli, 1994 (Premio Giuseppe Fava nel 1995, premio Girulà-Teatro a Napoli nel 1996 e premio Giancarlo Siani nel 1997)  La camera dei Ricordi, Napoli, 1995  Maddalena, Napoli, 1996  Donne di potere, Napoli, 1998  Cristiana Famiglia, Napoli, 1999  Il senso nascosto, Napoli, 2002  Malacarne, Napoli, 2002 (Premio Calcante della SIAD – Società Italiana Autori Drammatici nel 2002)  Adelaide, Napoli,  Lontana la città, Napoli, (finalista al Premio Riccione 2005)  Madre Luna, Napoli, 2008 (in anteprima mondiale all’Italian Seasons di Londra diretta da Mariano d’Amora)  Cuore nero, Napoli 2009 PREMI Cravattari Premio Giuseppe Fava 1995 Premio Girulà 1996 Premio Speciale Giancarlo Siani 1997 Maddalena Premio Enrico Maria Salerno 1996 Premio Teatri della Diversità 2001 Malacarne Premio Calcante (SIAD) 2002 Premio Girulà per la migliore regia a Carlo Cerciello 2003 Premio Girulà a Maria Luisa Santella come migliore attrice non protagonista 2006 Adelaide Premio Girulà ad Imma Piro come migliore attrice non protagonista 2005 Cuore Nero Premio Calcante (SIAD) 2009 “Premio Girulà” come miglior attore giovane 2009, a Ivano Schiavi per Cuore nero

 

Elena Russo

Cinema  Finalmente soli, regia di Umberto Marino (1997)  Besame mucho, regia di Maurizio Ponzi (1999)  Amor nello specchio, regia di Salvatore Maira (1999)  L’uomo della fortuna, regia di Silvia Saraceno (2000)  La vita è un gioco, regia di Fabio Campus (2000)  E adesso sesso, regia di Carlo Vanzina (2001)  N’gopp – Lasciatemi sognare, regia di Pablo Dammicco (2002)  Tutto in quella notte, regia di Franco Bertini (2003)  Baciami piccina, regia di Roberto Cimpanelli (2006)  Baarìa, regia di Giuseppe Tornatore (2009)  Ce n’è per tutti, regia di Luciano Melchionna (2009)  Sharm el Sheikh – Un’estate indimenticabile, regia di Ugo Fabrizio Giordani (2010) Televisione  Cos’è Cos’è Conduzione Jocelyn Hattab (1991)  Partita doppia (RAI 1) Conduzione Pippo Baudo 1993  No Limits (Italia 1) (1994) Presentarice  Miss Italia 1, Amadeus e Luca Laurenti (1995)  Il maresciallo Rocca 2, regia di Giorgio Capitani (1998) – Episodio: Un maledetto incastro  Il delitto nel cortile, regia di Paolo Poeti (1999)  Storia di guerra e d’amicizia, regia di Fabrizio Costa (2002)  Ma il portiere non c’è mai?, regia di Carlo Corbucci, Rossano Mancin e Giuseppe Moccia – miniserie TV (2002)  Don Matteo 3, regia di Andrea Barzini (2002) – Episodio: Paura in palcoscenico  Vento di ponente 2, regia di Ugo Fabrizio Giordani e Alberto Manni – serie TV (2003-2004)  Orgoglio, regia di Vittorio De Sisti e Giorgio Serafini – serie TV (2004)  Orgoglio – capitolo secondo, regia di Vittorio De Sisti e Giorgio Serafini – serie TV (2005)  Grandi domani, regia di Vincenzo Terracciano (2005)  L’uomo sbagliato, regia di Stefano Reali – miniserie TV (2005)  Elisa di Rivombrosa – Parte seconda, regia di Cinzia TH Torrini e Stefano Alleva – serie TV (2005)  La luna e il lago, regia di Andrea Porporati – film TV (2006)  Orgoglio – capitolo terzo, regia di Giorgio Serafini e Vincenzo Verdecchi – serie TV (2006)  Io non dimentico, regia di Luciano Odorisio – film TV (2008)  Amiche mie, regia di Paolo Genovese e Luca Miniero (2008)  L’onore e il rispetto – Parte seconda, regia di Salvatore Samperi e Luigi Parisi – serie TV (2009)  Sangue caldo, regia di Luigi Parisi e Alessio Inturri – serie TV (2011)  I cerchi nell’acqua, regia di Umberto Marino – miniserie TV (2011)  Rodolfo Valentino – La leggenda, regia di Alessio Inturri – miniserie TV (2014)  Furore – Il vento della speranza, regia di Alessio Inturri – miniserie TV (2014-in corso)
Telegatto alla Miglior Fiction 2014 Teatro  Il topo nel cortile, regia di Daniele Falleri (2013)  La Reggente, Regia di Stefano Incerti (2016)

 

Salvatore Striano

Cinema  Gomorra, regia di Matteo Garrone (2008)  Napoli, Napoli, Napoli, regia di Abel Ferrara (2009)  Fortapàsc, regia di Marco Risi (2009)  Gorbaciof, regia di Stefano Incerti (2010)  Cesare deve morire, regia di Paolo e Vittorio Taviani (2012)  Take Five, regia di Guido Lombardi (2014)  Milionari, regia di Alessandro Piva (2014)  Viva la sposa, regia di Ascanio Celestini (2015)  Fuori tempo massimo, regia di Alberto Gatto (2010) – Cortometraggio Televisione  Ho sposato uno sbirro 2, regia di Carmine Elia (2010)  Il clan dei camorristi, regia di Alexis Sweet – serie TV (2013)  L’oro di Scampia, regia di Marco Pontecorvo – film TV (2014) Teatro  Napoli milionaria, regia di Fabio Cavalli (2004)  La tempesta di William Shakespeare, regia di Fabio Cavalli (2005)  Sei mandate, regia di Emanuela Giordano (2006)  Paradise Country, regia di Annaraisa Favale (2007)  Senza passare dal via, regia di Fabio Cavalli (2007)  Il giovane criminale, regia di Fabio Cavalli (2007)  Gadda vs. Genet, regia di Fabio Cavalli (2008)  Pasolo Scalo, regia di Fabio Cavalli (2009)  La tempesta di William Shakespeare, regia di Andrea De Rosa (2009)  Passione, regia di Alessandra Cutolo (2010)

 

Luigi Credendino
Teatro
2017 “Mal’essere” regia Davide Iodice debutta al Teatro San Ferdinando di Napoli
2016 “La Reggente” testo Fortunato Calvino regia Stefano Incerti debutta al ridotto del teatro Marcadante
2016 “Aspettando che spiova” testo e regia Gianluca D’Agostino Sala Assolo di Napoli
2016 “Fuie Filumena” testo e regia Peppe Fonzo Nuovo Teatro Sanità
2016 “Niente fiori ma opere di bene” testo e regia Mario Gelardi Nuovo Teatro Sanità
2015 “La Terza Comunione” testo e regia di Mario Gelardi debutta al Nuovo Teatro Sanità
2015 “Scarrafunera” testo e regia di Cristian Izzo debutta al Teatro Arcas di Napoli
2015 “Il Summit di Carnevale” testo e regia Giovanni Meola debutta al teatro De Poche di Napoli
2015 “Lui, il figlio” progetto e regia di Mario Gelardi debutta alla Basilica di S. Vncenzo alla Sanità
2014 “Diego non sarò mai un uomo comune regia Aniello Mallardo debutta al teatro “piccolo bellini” di Napoli
2013 “Lenuccia una partigiana del sud” progetto e regia Aniello Mallardo debutta al “Teatro Sancarluccio” di Napoli
2013 “Munno e terzo munno” di Luigi Credendino regia G. Meola debutta al teatro “piccolo bellini” di Napoli
2013 “Napoli sotterranea” di Luigi Credendino regia L. Credendino debutta al teatro “de poche” di Napoli
2012 “Le preziose ridicole” di Moliere | adattamento e regia G. Meola. Uno spettacolo teatrale nato nel 2010 replicato al teatro “Civico quattordici” di Caserta
2012 “Le preziose ridicole” repliche al teatro “Bertold Brecht” di formia
2011 “L’infame” di G. Meola. Regia G. Meola. Un monologo teatrale nato nel 2002, vincitore del premio Girulà. Repliche al teatro “Rostocco” di Acerra.
2011 “L’infame repliche al teatro “Il Torchio” di Somma Vesuviana.
2011 “Le preziose ridicole” repliche al teatro “De poche” di Napoli
2011 premio “La terza Napoli” La Città che Eccelle IV edizione San Giorgio a Cremano, Villa Bruno.
2011 “L’infame” repliche al teatro (associazione culturale) di Milano
2010 “Le preziose ridicole” debutto al teatro “depoche” di Napli
2010 “Pirandellando” Cecè e l’uomo dal fiore in bocca di Luigi Pirandello. Adattamento e regia G. Meola. Uno spettacolo nato nel 2008. Repliche al teatro “Piccolo re di Roma”.
2010 “Pirandellando” repliche al teatro “De poche” di Napoli.
2010 “Frat’e sang’” uno spettacolo teatrale di G. Meola. Regia G. Meola. Nato nel 2007. Repliche al teatro (…) di Torino.
2010 “La Missione” uno spettacolo di L. Credendino regia L. Credendino. Debutto a Recale ( Caserta)
2009 “L’infame” repliche a bordo della Nave della Legalità. Napoli-Palermo.
2009 “Mannaggia al Diavoletto” spettacol teatrale di G. Meola. Regia G. Meola. Debutto al teatro “Bellini” di Napoli.
2009 repliche sul territorio campano de “L’infame e Frat’e Sang’.
2008 “Pirandellando” debutto al teatro “Bellini” di Napoli.
2008 “L’infame” repliche al teatro “Arsenale” di Milano.
2007 “Frat’e Sang’ debutto al teatro “Bellini” di Napoli.
2006 premio “Jovinelli Festival” V edizione. Caiazzo (CE). Monologo comico “Il Fidanzato in Casa” di e con Luigi Credendino. 2005 “Le Gerarchiadi” di Meola. Regia Meola. Debutto al teatro “Bellini” di Napoli.
Cinema e Cortometraggi
2014 “Autoritratto” cortometraggio di Gianmaria Fiorillo con Gianni Ferreri
2012 “una breve vacanza” cortometragio di G. Meola con Giulio Scarpati
2011 “Il Sospetto” cortometraggio di Giovanni Meola con Massimo Dapporto, Daniela Marazita, Enrico Ottaviano, Luigi Credendino. Regia Giovanni Meola.
2010 “Bando di concorso” cortometraggio di G. Meola. Vincitore di diversi premi come miglior film assoluto
2009 “In Apnea” cortometraggio di G. Meola con Nadia Kibout.
2006 “Il Pinocchio Carognone” cortometraggio di G. Meola.

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =