LA LETTERA DI GWYNETH PALTROW all’ITALIA

“Il mio primo viaggio in Italia è stato alla fine del 1991. Ero stata miracolosamente scritturata per un film per la TV che sarebbe iniziato nel nuovo anno, quindi ho lasciato il lavoro al ristorante di pesce a Santa Monica, ho preso in prestito denaro dal mio agente e ho preso un aereo. Molti avvenimenti importanti della mia vita sono accaduti in Italia. Mio padre morì a Roma, mentre eravamo in viaggio per il mio trentesimo compleanno; Brad mi fece la proposta in Umbria nel 2017. L’Italia è un posto dove siamo tornati tante e tante volte. È un paese che crede profondamente negli artigiani, nella famiglia, nelle cose fatte a mano, nella qualità a crescita lenta dei suoi beni (…) State a casa, fate la pasta, videochiamate vostra nonna, supereremo anche questa.”

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =