Torna il consueto appuntamento con la notte di Halloween targata Musica e Parole. Il Palace Hotel di Matera è la location scelta dalla società pugliese, leader del settore dance ormai da oltre un decennio, per la notte più dark e “spaventosa” dell’anno. In una gremita sala, in cui l’attenzione per il dettaglio e la cura per il particolare la fanno da padrona, tra mille luci, il popolo della notte si è scatenato a ritmo di musica, rigorosamente selezionata dai dj Antonio Rey, Roby Caggiano, DreamJay e Shibuya Sound. Alla voce, Nico P. e Piernicola Cianciotta.

Una serata rigorosamente a colori,  una notte in cui l’incontro e la scoperta di nuove conoscenze, misti al piacevole djset, hanno reso ancor più gustoso questo appuntamento, arricchito da drink d’eccezione realizzati dai migliori bartender. Una festa diventata una consuetudine anche alle nostra latitudini da almeno una dozzina d’anni, pur facendo parte della tradizione tipicamente statunitense e canadese. ‘Dolcetto o scherzetto’ ha origini antichissime che vengono fatte risalire a quando le popolazioni tribali usavano dividere l’anno in due parti in base alla transumanza del bestiame. Nel periodo fra ottobre e novembre, preparandosi la terra all’inverno, era necessario ricoverare il bestiame in luogo chiuso per garantirgli la sopravvivenza alla stagione fredda: è questo il periodo di Halloween. In epoca moderna il rito si è arricchito di una ‘scenografia’ ad hoc con zucche e travestimenti da mostri e così è arrivata da noi (anche sulla scia di numerosi film).

Ancora una volta MUSICA&PAROLE ha concesso la possibilità di rivivere le atmosfere tipiche della notte delle streghe… e ha offerto al suo affezionato pubblico la possibilità di volare con la musica fino al sorgere del sole.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + 13 =