La scuola a teatro: matinée per gli studenti al Manzoni. Il programma completo

La scuola a teatro: matinée per gli studenti al Manzoni
Il teatro di Cassino si rinnova e cambia immagine con lavori di restauro

Riparte la stagione delle matinée rivolta alle scuole di ogni ordine e grado: musical, commedie, spettacoli di prosa e di danza animeranno la programmazione scelta accuratamente e dedicata in esclusiva ai giovani studenti di elementari, medie e superiori. Il teatro Manzoni dal mese di novembre ospiterà “Il vantone”, il grande musical di “Pinocchio”, “Alla scoperta di un mondo incantato” e “La magia di Natale”, “Anna Frank”, “Mary Poppins”, “Il piccolo principe” e infine, a marzo, “I promessi sposi”, al costo di dieci euro a spettacolo, in scena dalle ore 10:30.

A inaugurare il nuovo ciclo per ragazzi 2015-2016 sarà la commedia di Pier Paolo Pasolini, traduzione del 1963 del Miles gloriosus di Plauto in gergo romanesco, che pur proponendosi come una vicenda leggera e divertente non è altro che la rappresentazione dell’impegno nei confronti della vita. A 40 anni dalla scomparsa del grande artista e intellettuale italiano del ventesimo secolo, “Il vantone” andrà in scena al teatro Manzoni il 16 novembre per la regia di Federico Vigoriti, con Ninetto Davoli ed Edoardo Siravo come principali interpreti.

Sarà poi il turno della Scuola di danza del Manzoni con il grande musical di Pinocchio diretto da Erminia Veglia, giovedì 19 novembre. Il famoso classico della letteratura per ragazzi viene raccontato attraverso il canto, i testi delle filastrocche di Benedetto Tudino, ma soprattutto la danza in tutte le sue declinazioni, dal classico al tip tap, dal contemporaneo all’hip hop. Il viaggio nella fiaba di sempre di Collodi, dalle ingenue e irrispettose avventure del burattino al profondo processo di iniziazione alla vita, vedrà esibirsi il corpo di ballo composto dalle allieve più grandi della scuola guidato da sei coreografi: Marco Rea, Francesca Messore, Giovanni Scura, Francesco Scavelli, Elisabetta Mastronardi e la regista dello spettacolo, nonché direttrice artistica della Scuola di danza del Manzoni.

La compagnia “Ecclesia Theatre” tornerà in scena il 2 dicembre con la commedia “Alla scoperta di un mondo incantato” per la regia di Samantha Bellaria. Dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia e della primaria, lo spettacolo è liberamente ispirato all’opera di Carroll “Alice nel paese delle meraviglie” e porta sul palcoscenico i trenta giovani del gruppo teatrale nato nel 2001 e giunto quest’anno al 14esimo anno di attività artistica insieme al corpo di ballo di Erminia Veglia. Il 2015 si chiuderà con “La magia del Natale” degli “Attori per caso” diretti da Maurizio Sinagoga il 9 dicembre. Una commedia musicale che rievoca le più sentite e classiche tradizioni natalizie attraverso note, luci, colori e la ricerca della serenità. Al centro della scena una simpatica e numerosa famiglia accompagnata dai più adorati personaggi del Natale: gli elfi, Babbo Natale e la Befana.

La programmazione rivolta alle scuole si aprirà nel nuovo anno con tre spettacoli realizzati dalla compagnia del Centro Universitario Teatrale di Cassino. Il 27 gennaio gli attori diretti da Giorgio Mennoia debutteranno con “Anna Frank”, rappresentazione liberamente ispirata al celebre diario della giovane scrittrice ebrea con riadattamenti all’attualità. La vicenda vissuta dall’autrice nei campi di concentramento nazisti è lo spunto per affrontare il concetto di diversità, tolleranza e razzismo in chiave più contemporanea. Il 4 e il 29 febbraio gli attori del Cut si esibiranno nuovamente con due spettacoli dal sapore allegro e coinvolgente. Il musical di “Mary Poppins” per la regia di Antonio Lauritano ripropone il personaggio dell’amata bambinaia inglese divenuta celebre soprattutto dopo la produzione cinematografica della Disney. L’ultima novità del Cut sarà quella del “Piccolo principe”, uno spettacolo che coinvolgerà il pubblico delle scuole elementari e medie attraverso tecniche di animazione teatrale. Partendo dal racconto di Antoine de Saint-Exupéry, vengono analizzati i temi dell’educazione civica, della legalità e dell’ecologia secondo un ritmo dinamico, divertente e leggero seguendo la linea del regista Mennoia.

Il teatro per ragazzi proposto dal Manzoni per la stagione artistica 2015-2016 si chiuderà il 16 marzo con l’opera moderna de “I promessi sposi” della compagnia “Ecclesia Theatre” per la regia di Sara Leone e Angelo Di Zazzo. Il musical, ripresentato dopo il successo dello scorso anno, è una fedele ricostruzione del testo originale e viene realizzato con alternanza di parti cantate, recitate e coreografate per un pubblico di ragazzi dagli undici anni in su.

“La programmazione di quest’anno scelta e rivolta alle scuole vuole essere un’offerta valida, ricca e interessante dal punto di vista formativo, culturale e ludico – spiega il presidente del Manzoni Fabio Alescio – in grado di fornire una vasta scelta tra generi teatrali e tipologie di performance adatti ad ogni età”. Sul palcoscenico del Manzoni si succederanno grandi attori guidati da registi d’esperienza, compagnie locali e ballerini diretti da coreografi da lungo tempo impegnati nel mondo della danza e del teatro, con commedie originali e spettacoli ispirati ai più grandi classici della letteratura moderna. L’avvio delle matinée avverrà, inoltre, in un teatro restaurato e migliorato dopo le opere di impermeabilizzazione del tetto e di insonorizzazione della sala. Gli interventi strutturali, già in atto al Manzoni, sono stati sostenuti dall’attuale amministrazione comunale e consentiranno al teatro di acquisire un’immagine nuova e perfezionata. La migliore acustica e la totale disponibilità della sala renderanno più godibile ogni esibizione, evento e visione di film proposti. “L’inizio di questa nuova stagione artistica rappresenta una ripartenza in grande stile – sottolinea Alescio – sia per il ricco cartellone offerto che per la varietà degli spettacoli, sia per i nuovi abbonamenti accessibili a tutti che per il rinnovato e più accogliente aspetto del teatro Manzoni”.

Per info: 0776 313934

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Latest posts by Vito "Nik H." Nicoletti (see all)

Vito "Nik H." Nicoletti

Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza. Allievo esperto di Kung Fu

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 10 =