L’attrice Clarissa Leone di nuovo sul set per una nuova pellicola sul tema della bigenitorialità: “Sarò sempre tuo figlio”

L’attrice di origine teatina Clarissa Leone reciterà al fianco del celebre Massimo Ceccherini in una nuova pellicola dal titolo “Sarò sempre tuo figlio” incentrata sull’importante tematica della bigenitorialità nella delicata questione della separazione. Si tratta di uno short-film prodotto dalla onlus “Un genitore per amico”, finalizzata alla diffusione del principio etico basato sulla partecipazione attiva di entrambi i genitori nella crescita complessiva dei propri figli.

La sceneggiatura, scritta a quattro mani da Luigi Marcellini e Walter Correnti si ispira a una storia sofferta e realmente accaduta e vuole far comprendere quanto, nella separazione, i figli siano i più penalizzati e dunque bisognosi di premure e attenzioni sia da parte della madre sia da parte del padre che, spesso rappresenta una figura emarginata, estromessa e colpevolizzata.

Clarissa Leone è stata scelta in seguito alla sua partecipazione all’evento Tuscany Fashion Tour nella città di Volterra in occasione del quale ha ricevuto l’ambito Bigi Oscar per aver sposato la causa della bigenitorialità. La regia è affidata a Igor Maltagliati, regista anche del film, tra gli altri, “La banalità del crimine”, uscito nelle sale cinematografiche a maggio di quest’anno.

Tra i protagonisti, oltre a Clarissa Leone nelle vesti di un competente avvocato e Massimo Ceccherini nei panni di un maestro di scuola “fuori dalle righe”, ci saranno Andreea Mihai, Lorenzo Provvedi, Jerry Potenza e Katia Pelletti, nel ruolo di mamma del bambino di nove anni protagonista del film, ma anche alcuni dei personaggi che hanno recitato nel film “Il Ciclone” di Pieraccioni. Le riprese si svolgeranno in terra toscana nei prossimi mesi e la pellicola sarà candidata ai più importanti festival del cinema.

Foto di Clarissa Leone, PH Antonio Vanni

 

Noi di Voce Spettacolo l’abbiamo incontrata.

Di Vito “Nik H.”Nicoletti

Bentornata Clarissa su Voce Spettacolo. Reciterai in una nuova pellicola che tratta, questa volta, il tema della bigenitorialità dal titolo “Sarò sempre tuo figlio”…perchè hai deciso di sposare questo progetto?

La sceneggiatura mi ha colpita subito. La storia è toccante e ispirata a fatti realmente accaduti, ho pertanto sposato questo progetto perchè è un film che rispecchia situazioni reali e che contribuisce indubbiamente a veicolare un messaggio giusto, quello dell’importanza della condivisione della crescita di un figlio malgrado una separazione perchè è responsabilità di entrambi e dev’essere impegno di entrambi anche quando la coppia cessa di esistere.

Tu che sei figlia e mamma allo stesso tempo, fino a che punto è vera la frase “sarò sempre tuo figlio/a” vista dai rispettivi punti di vista (genitore e figlio)?

Dal punto di vista di un figlio è vero nei limiti in cui un genitore si dimostra tale prendendosi ogni responsabilità. Per essere madre o padre non basta concepire, occorre impegnarsi con costanza, perchè un figlio è per sempre. Dal punto di vista di un genitore è un po’ la stessa cosa, ma allo stesso tempo non è così per tutti. Quella di fare un figlio è una scelta ma, nonostante ciò, non tutti i genitori riescono ad assumersi in toto questo impegno.

Un tuo giudizio sull’ importanza, per un figlio, della bigenitorialità.

È fondamentale ma non sempre possibile e attuabile e, in questo, un figlio è purtroppo inerme.

La pellicola è basata su una storia vera e ti vede recitare nei panni di avvocato, cos’è che condividi e cosa invece non accetti del comportamento del tuo personaggio?

Del personaggio condivido la fermezza e la determinazione. Probabilmente quello che non mi appartiene è la sua freddezza, ma del resto è normalmente tipica del comportamento di un avvocato.

 

 

Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 14 =