Il sensazionale show di Liam Gallagher a Glastonbury lo scorso weekend ha aumentato ancora di più l’attesa per il suo primo album da solista. NME ha descritto il concerto come un “momento emozionante e spavaldo”, “hype più che giustificato” e “uno dei momenti più belli di tutto Glastonbury” prima di concludere con “mai sottovalutare quest’uomo, è nato per regalare momenti come questo.” Insieme al Glastonbury, al suo recente tour nei piccoli club e alla toccante esibizione al concerto One Love Manchester, Liam Gallagher ha dimostrato di essere tornato alla grande e di essere in forma smagliante.

L’attesa per il nuovo album AS YOU WERE, in uscita il 6 ottobre, è alimentata ora anche dalla pubblicazione di una nuova traccia inedita ‘Chinatown’ e dall’annuncio della tracklist dell’album.

In contrasto con lo stile incisivo del primo singolo ‘Wall Of Glass’, ‘Chinatown’ è una canzone dall’atmosfera psichedelica che brucia lentamente nella quale Liam mostra il lato più dolce della sua inimitabile timbrica vocale.
I due brani insieme offrono già un’idea di cosa aspettarci da ‘As You Were’, con Liam che conferisce nuova lucentezza alla sua passione per le molte influenze anni ‘60/’70.

Il video di ‘Chinatown’ è diretto da Charlie Lightening (Paul McCartney, Paul Weller, Kasabian).

Dopo avere iniziato a comporre con il brano soul-rock “Bold”, Liam ha inciso ‘As You Were’ in due diverse location. Greg Kurstin ha suonato tutto gli strumenti nei 4 brani da lui prodotti (‘Wall Of Glass’, ‘Paper Crown’, ‘Come Back To Me’ e la psichedelica ‘It Doesn’t Have To Be That Way’), mentre Dan Grech-Marguerat ha prodotto il resto dell’album agli Snap! Studios di London.

Il risultato è esattamente quello uno spererebbe da un album solista di Liam Gallagher: le classiche influenze ‘60/’70 riviste a aggiornate e adattate ai nostri tempi. Liam concorda. “Non ho voluto reinventare nulla o lanciarmi in viaggi ipergalattici. È lo stesso suono di Cold Turkey di Lennon, degli Stones, dei classici. Ma fatti a mio modo, ora”

Uno degli aspetti più straordinari delle canzoni che compongono il suo primo album da solista AS YOU WERE è che tutte hanno uno scopo. Nessuna eccedenza, niente da tagliare. Tutte sembrano essere indirizzate a qualcuno o qualcosa, inquadrando bene l’album e chiarendo la sua versione della storia, come la swing “Greedy Soul”, che rimanda un po’ al suono di Bo Diddley e che incenerisce chi definisce “ungrateful dead”, o la mega-ballata “For What It’s Worth” che Liam ha scritto con Simon Aldridge dei Cherry Ghost e contiene forse il ritornello più forte.

La tracklist di ‘As You Were’ è:

1. ‘Wall Of Glass’
2. ‘Bold’
3. ‘Greedy Soul’
4. ‘Paper Crown’
5. ‘For What It’s Worth’
6. ‘When I’m In Need’
7. ‘You Better Run’
8. ‘I Get By’
9. ‘Chinatown’
10. ‘Come Back To Me’
11. ‘Universal Gleam’
12. ‘I’ve All I Need’
Le Bonus Tracks nelle versioni deluxe dell’album sono:
13. ‘Doesn’t Have To Be That Way’
14. ‘All My People / All Mankind’
15. ‘I Never Wanna Be Like You’

La copertina dell’album è un’iconica nuova immagine di Liam scattata dal celebre fotografo, fashion designer e direttore creativo Hedi Slimane.

‘As You Were’ è disponibile in pre-order cliccando qui con ‘Wall Of Glass’ e ‘Chinatown’ immediatamente scaricabili. L’album sarà disponibile in versione digitale (standard e deluxe), CD (standard e jewelcase) e vinile (standard 12” e limited edition 12” colorato).

Uno special cofanetto sarà disponibile su https://wbr.ec/lg-store-dlxboxset, composto dall’album in vinile colorato 12”, un formato esclusivo da 7” di ‘For What It’s Worth’, una stampa disegnata da Klaus Voorman (l’artista che ha firmato la copertina di ‘Revolver’ dei Beatles) e altro materiale da collezione.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + quattro =