Ludovico Einaudi suona per le vittime del Coronavirus


Il pianista e compositore Ludovico Einaudi, testimonial di Greenpeace, ha girato un video per esprimere la sua vicinanza a tutti coloro che soffrono per la pandemia in atto di Covid19 e a tutti coloro che combattono per il Pianeta. Nel video si vede il pianista che suona nella sua casa una selezione di brani tratti dal suo album “Seven Days Walking”.

Einaudi è a fianco dell’organizzazione ambientalista da molti anni:

“Anche se stiamo affrontando una nuova emergenza, non dimentichiamo la condizione critica del clima che stiamo vivendo quotidianamente da molti anni ormai. Questo è un video per tutti voi che state a casa per combattere l’emergenza sanitaria e per tutti voi che avete sempre combattuto per la crisi climatica”.

Nel 2016 si impegnò a favore della campagna di Greenpeace per la difesa dell’Artico, suonando una sua composizione inedita per piano, “Elegia per l’Artico”, su una piattaforma galleggiante fra i ghiacci del Polo Nord, davanti alle coste delle isole Svalbard (Norvegia). Il compositore, imbarcatosi sulla nave di Greenpeace “Arctic Sunrise”, portò tra i ghiacci un pianoforte a coda.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − tredici =