Megan Fox ritira la richiesta di divorzio

Megan Fox e Brian Austin Green non divorziano più. Come riportato dal The Blast, l’attrice ha infatti presentato un’istanza presso il Tribunale di Los Angeles per ritirare ufficialmente la richiesta di dissolvere il matrimonio con la star di Beverly Hills 90210. 

La star di «Transformers», 32 anni, aveva chiesto il divorzio nel 2015, citando «inconciliabili differenze», cinque anni dopo le nozze. Poco dopo la separazione, Megan comunicò a sorpresa di aspettare un figlio da Brian. Da quel momento in poi, i due sono riusciti ad appianare i loro dissidi e oggi vivono felicemente insieme ai loro tre bambini, Noah, 6, Bodhi, 5, e Journey, 2.

Brian e Megan si sono conosciuti e innamorati nel 2004 sul set della sitcom Hope & Faith. Green ha chiesto la mano alla Fox nel 2006, ma dopo una breve pausa di riflessione avvenuta nel 2009, i due si sono sposati l’anno successivo alle Hawaii. Il “quasi” divorzio ha giovato al rapporto tra Brian e Megan, come raccontato dall’attore 45enne nel suo podcast.

«Il matrimonio è difficile. È un lavoro, penso, per tutti – ha spiegato -. Penso che quando si arriva al punto in cui siamo arrivati noi, con dei bambini e dopo essere stati sposati per tanti anni… serve prenderla giorno dopo giorno».

«Alcune persone guardano al divorzio o ai momenti in cui le cose non vanno bene come una catastrofe. Non è così. Il fatto che abbia funzionato è positivo. Abbiamo tre bambini meravigliosi. Abbiamo avuto e abbiamo un grande rapporto. E ce la viviamo giorno dopo giorno».

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 13 =