NASA: il timelapse più spettacolare di sempre. 10 anni di riprese del Sole

Uno spettacolo che solo la NASA poteva realizzare. Parliamo del timelapse creato a partire da una serie di immagini scattate al Sole nel corso di 10 anni. Si avete capito bene. A partire da giugno 2010, l’Osservatorio sulla dinamica solare della NASA – SDO – ha deciso di realizzare scatti a ripetizione per permettere di osservare nel dettaglio proprio il Sole per oltre un decennio. Dalla sua orbita nello spazio attorno alla Terra, SDO ha raccolto addirittura oltre 425 milioni di immagini ad alta risoluzione del Sole, accumulando 20 milioni di gigabyte di dati negli ultimi 10 anni. Questa informazione ha permesso innumerevoli nuove scoperte sul funzionamento della stella più vicina a noi e su come influenza il sistema solare.

Il Sole come non lo avete mai visto! Ecco il video

Riprendere il Sole come nessuno ha mai fatto. La NASA ci ha pensato e ha agito dieci anni fa iniziando a fotografarlo con un sistema di strumenti unici. Una triade che ha permesso all’Osservatorio sulla dinamica solare di catturare le immagini del Sole ogni 0,75 secondi. Il solo strumento dell’AIA (Impression Imaging Assembly) permette uno scatto ogni 12 secondi a 10 diverse lunghezze d’onda della luce. Questo lasso di tempo protratto per 10 anni ha permesso di mettere in mostra le foto scattate a una lunghezza d’onda di 17,1 nanometri, che è una lunghezza d’onda ultravioletta estrema che mostra lo strato atmosferico più esterno del Sole: la corona.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 8 =