“NON ABBANDONATECI”, IL NUOVO VIDEO DENUNCIA DI SALVI, CALABRESE E MATTIOLI

Sta riscuotendo un notevole successo, il nuovo video denuncia degli attori Enzo Salvi, Gennaro Calabrese e Maurizio Mattioli insieme per sensibilizzare le coscienze e spronare il Governo centrale affinché aiuti l’arte a rimettersi in moto.
Il divertente videoclip “Non abbandonateci”, girato presso l’agriturismo “La Tenuta dei Piani” ad Ostia, montaggio e regia portano la firma della bravissima Francesca Esposito, vede protagonisti tre attori amatissimi dal Bel Paese e che, con la loro ironia pungente ma sana, sollecitano il Governo a non dimenticarsi degli attori e di tutti gli operatori dello spettacolo che devono inevitabilmente essere aiutati a ripartire.
Nei panni del premier Giuseppe Conte, l’istrionico comico e imitatore reggino Gennaro Calabrese entusiasta di fare parte di un progetto, che, nato da una idea di Enzo Salvi, vuole restituire all’Italia ricca di arte, cultura e bellezza, la dignità che merita.
“Il Coronavirus, in questi mesi, ha purtroppo stravolto la nostra vita, fermato il nostro lavoro e, oggi più che mai, il Governo deve sostenere la cultura, l’arte, i teatri – afferma l’attore Calabrese – Insieme ad Enzo e Maurizio denunciamo l’attuale situazione del settore invitando chi di dovere, a rivedere eventualmente, nelle Regioni dove il Covid-19 è stato arginato, limitazioni e a sostenere concretamente con aiuti economici, gli organizzatori di eventi di tutta Italia. Oggi, la gente ha paura di andare a teatro o partecipare a qualsiasi evento culturale e i promoter non rischiano né investono su spettacoli che per le restrizioni imposte, riducono i numeri di presenze. Tutto il nostro settore è ko: il fonico, l’addetto alle luci, lo scenografo, i costumisti ne risentono quanto l’attore della mancanza di lavoro. Il Covid-19 non ha bloccato solo gli attori ma tutte le maestranze che lavorano dietro il palco, dietro un set cinematografico, dietro un live. Adesso, è necessaria una ripresa e che sia una ripresa per tutto il Paese”.
Il videoclip mostra ancora una volta, la bravura di tre attori di razza, geniali a scrivere ed interpretare un testo che, in un solo minuto e 34 secondi, racchiude l’accorato appello di tutti gli artisti italiani desiderosi a tornare tra la gente per strappare sorrisi, emozioni, regalare gioia e momenti di serenità. Enzo, Gennaro e Maurizio hanno raccolto un sentimento comune manifestandolo con garbo ed ironia, a chi può davvero cambiare le cose. Adesso, spetta al Governo scegliere da che parte stare.

Vito
Follow Me
Latest posts by Vito "Nik H." Nicoletti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 5 =