di Roberta Nardi.
Premiato di recente per la regia di un suo cortometraggio, si cimenta da tempo nel campo della sceneggiatura ed è anche presentatore. Stiamo parlando di Gianluca Magni, un attore che ama il suo lavoro “a tutto tondo” e oggi – per la prima volta – ha deciso di svelarci qualcosa in più..Di sé.
 
Gianluca, ci racconti di quando sei stato ospite al Pietrasanta Film Festival, dove è stato proiettato il trailer del cortometraggio “OLTRE L’ORIZZONTE” da te scritto, diretto ed interpretato? Qual’è la finalità e l’idea da cui nasce questo prodotto cinematografico?
 

Sono stato ospite del Pietrasanta Film Festival il 19, 29, 21 maggio. Un festival organizzato in maniera eccellente da Patrizia Pacini, Fabio Pompili ed il loro staff, che ringrazio per l’invito. Il trailer del mio cortometraggio è stato proiettato nel  suggestivo Chiostro di Sant’Agostino. L’idea di OLTRE L’ORIZZONTE nasce per esprimere, a mio modo, l’idea dell’amore e dell’amore di coppia, visto che oggi è un argomento tanto discusso. E’ la storia di un sognatore (io) e una donna che vede l’amore solo sotto forma di matrimonio, figli ed una casa, una sorta di via di fuga per coprire i suoi vuoti. Oggi noto che ancora molte persone si sposano a vanno a convivere solo per una sorta di comodo. Io ho cercato di spiegare il senso etimologico della parola amore, che per me è una fiamma che va sempre alimentata perché niente è dovuto.

Martina Stella, Marco Leonardi e tanti altri bravi attori sono insieme a te nel cast del film di prossima uscita “PRIGIONIERO DELLA MIA LIBERTÀ”, che reca la firma del regista Rosario Errico. Qual’è la trama? Ci sveli il ruolo da te interpretato?
La trama di PRIGIONIERO DELLA MIA LIBERTÀ parla di gravi errori giudiziari. Il film è stato scritto e diretto in maniera efficace e vincente dal regista Rosario Errico, il quale ha fatto scrivere anche il libro. Io interpreto il ruolo di un poliziotto in borghese che affianca Giancarlo Giannini (Ispettore di polizia) e Marco Leonardi in un’indagine, che porterà all’arresto di Jordi Molla (un architetto nel film). E’ un film dinamico, vincente, ricco di colpi di scena. L’uscita della pellicola verrà annunciata dal regista Rosario Errico, che è anche produttore del film stesso.
 
Di recente hai scritto una sceneggiatura per un thriller noir di estrema attualità, “SANGUE IN CHAT”Secondo te l’uso della rete nella società odierna quanto può essere pericoloso?
 
Io spesso vado a passeggiare di notte da solo sul mare. E porto con me sempre un’agenda per scrivere. (Sono ancora “vecchio stampo”). Una notte, mentre stavo passeggiando sul mare, pensavo ad un film da scrivere e mi venne in mente SANGUE IN CHAT, dato che amo i thriller e che le persone ormai vivono una loro realtà all’interno del mondo virtuale. Ormai vediamo passeggiare le persone mentre guardano il display del loro telefono oppure lo guardano mentre sono in macchina alla guida. L’uso dei social può essere pericoloso, specialmente per gli adolescenti che sono alla scoperta del mondo e delle sue novità. Oggi molti sono attratti dal proibito, da tutto quello che è mistero e che si nasconde dietro ad una maschera o un monitor. Non a caso il serial killer di SANGUE IN CHAT indossa una maschera veneziana. Vorrei anche fare delle proiezioni per le scuole con tanto di dibattito finale con i sociologi per far capire ai giovani l’uso corretto delle chat.
 
Sappiamo che sei anche un presentatore eccellente. Ci puoi anticipare prossimi eventi estivi dove ti vedremo in tale veste? In questa stagione ti troveremo nuovamente anche su qualche set?
 
Presenterò a Pisa, la mia città, Miss Pisa. Poi andrò in giro per l’Italia a presentare eventi di vario genere. Ho finito di girare e dirigere, insieme al mio grande amico e collaboratore eccellente Claudio Di Paco, una puntata pilota di una serie televisiva che si intitola ASSO DI CUORI, IL DETECTIVE DELL’IMPOSSIBILE. Sto portando avanti il mio film SANGUE IN CHAT. Inoltre sono in cantiere due importanti progetti cinematografici.

Vuoi fare la tua pubblicità su Voce Spettacolo?

Scrivici: vocespettacolo@gmail.com

 vs-offerta

 
Ringrazio la giornalista Roberta Nardi per l’intervista e mando un caloroso abbraccio a tutti i lettori di Voce Spettacolo.
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + quindici =