Ogni segno zodiacale ha caratteristiche peculiari che lo rendono unico. E che delineano alla perfezione il viaggio ideale da concedersi.

In base alle inclinazioni, alle esigenze e ai gusti tipici di ciascuno dei 12 segni dello zodiaco, ecco le vacanze perfette per liberare la propria vera essenza.

Ariete: avventura nella giungla in Honduras

L’Ariete è coraggioso, impulsivo, sempre in movimento ed energico, dotato di una spontaneità quasi selvaggia. Il viaggio top per chiunque appartenga a questo segno è un’avventura che stimoli tutte le sue caratteristiche intrinseche, facendole emergere al massimo.

La meta più indicata è quindi la giungla, lontani dall’asfalto e dall’etichetta sociale e immersi nella natura incontaminata in cui dare sfogo al proprio io.

La giungla di Mosquito Coast in Honduras sarà perfetta.

Tra voli, spostamenti con mezzi non certo comodissimi, lunghe camminate chilometriche facendosi strada tra la fitta vegetazione per poi rilassarsi infine su un’amaca una volta arrivati al campo, preparatevi all’Avventura con la A maiuscola. Perfetta quindi per Arieti con la A maiuscola.

Toro: bollicine in Franciacorta

Le persone nate sotto il segno del Toro tendono a concedersi in vacanza sfizi e coccole, soprattutto sul piano food and beverage.

Adorano il buon vino, di cui amano soprattutto sentirsi intenditori apprezzandone il bouquet nelle cantine di produzione.

Dopo la degustazione, non disdegnano affatto un po’ di shopping in boutique di alta moda, per farsi inebriare stavolta dall’haute couture.

Una delle mete nostrane più indicate è dunque la zona della Franciacorta, in provincia di Brescia: tra cantine d’alto livello, vigne a perdita d’occhio e ristoranti stellatissimi, qualsiasi Toro adorerà questa magic experience.

Gemelli: terme di Ischia

Chi è nato sotto il segno dei Gemelli ama le oasi di pace, le location in cui si celebra il sacro rito del riposo e l’aria fresca. Inoltre i malesseri tipici di questo segno sono soprattutto nervosi e mentali, legati allo stress e all’ansia. Quindi una vacanza termale sarà un toccasana.

Tra gli scenari più belli d’Italia, una menzione d’onore spetta al Borgo di Sant’Angelo di Ischia e, in generale, alle terme presenti su tutta l’isola.

Tra fanghi, relax in acqua calda, vapori benefici e ossigenazione mentale assicurata dalla natura circostante, una vacanza del genere farà rinascere letteralmente i Gemelli più stressati. Ossia tutti i Gemelli.

Cancro: in una baita di montagna

I nati sotto il segno del Cancro sono spesso irascibili ma tendono a tenersi tutto dentro, motivo per cui i livelli di stress tendono a loro volta all’infinito.

Per abbassare un po’ di ansia e concedersi il meritato relax, il formato ideale della vacanza è la baita di montagna. L’alta quota, l’ossigenazione di sangue, mente e spirito assieme, il silenzio e la potenza sconfinata della natura circostante permetteranno a chi appartiene al segno del Cancro di rigenerarsi nel profondo.

Questo buen retiro ad alta quota risulterà per loro più detox delle terme o di una Spa.

Leone: Lion King Adventure in Kenya

Il Leone è il segno che più di tutti incarna le caratteristiche dell’animale di cui prende in prestito il nome.

Potere, voglia di primeggiare, forza, orgoglio, prepotenza, sete di conquista: non c’è Leone che non abbia davvero una folta criniera insomma.

Il viaggio più adatto a chi appartiene a questo segno? Il Lion King Adventurein Kenya, un tour nei luoghi che hanno ispirato i film della Disney. Lo organizza l’agenzia turistica The Safari Collection e comprende sette notti nelle terre selvagge del Kenya, incontrando leoni, giraffe, facoceri, iene e suricati con una guida d’eccezione: Robert Carr-Hartley, autoctono keniota che è stato il consulente speciale del team Disney durante i sopralluoghi africani per la realizzazione del film Il re leone.

Dal tête-à-tête con le giraffe al Giraffe Manor di Nairobi fino al picnic alla Rupe dei Re, preparatevi a rivivere le emozioni di Simba & Co. targate savana.

Vergine: dall’altra parte del mondo fronte mare

La Vergine tende ad accollarsi i problemi del mondo e ha difficoltà a delegare, e questo la porta ad arrivare alle vacanze con un estremo bisogno di staccare la spina.

Scegliete una meta sufficientemente lontana da tutto e tutti, magari con una bella manciata di ore di fuso tra voi e i doveri che in questo modo riuscirete a lasciare fuori dalla valigia e dalla vostra testa e che rimarranno a casa ad aspettarvi ordinatamente elencati su una to do list lasciata sulla scrivania per il rientro.

Da preferire le destinazioni ad alto tasso di meraviglie naturali, dove immergersi (anche letteralmente) nell’orizzonte.

Bilancia: in un hotel casinò di Las Vegas

Chi è nato sotto il segno della Bilancia ama vincere, adora il lusso e le comodità, vuole circondarsi di oggetti costosi e di qualsiasi cosa trasudi luxury ed è portato a lasciarsi tentare dal vizio, complice la sua morale elastica.

Adora inoltre prendersi periodi di svago e riposo, senza mai rinunciare a mettere a segno qualche vittoria.

Più che la presentazione del carattere di un segno zodiacale, sembra il depliant di una vacanza a Las Vegas!

Un hotel-casinò extralusso tipo il Bellagio sarà lo scenario perfetto per una vacanza da sogno per bilancine. E sul piatto della Bilancia ci finiranno un bel po’ di fiches vinte ai tavoli da gioco, scommettiamo?

Scorpione: rally Parigi-Dakar

Per un segno abituato alle sfide come quello dello Scorpione, la meta ideale per una vacanza memorabile è l’itinerario della mitica Parigi-Dakar, uno dei rally di automobilismo e motociclismo più cult della storia.

Si parte da Parigi e si attraversano vari paesi africani, il deserto del Sahara fino ad arrivare al traguardo: Dakar appunto, la capitale del Senegal in cui potrete immergervi in colori, profumi e atmosfere davvero magiche.

Tenete conto che i mesi ideali per le vacanze dello Scorpione sono quelli estivi, ossia il periodo più indicato proprio per questo tipo di rally.

Sagittario: fattoria piena di animali

Il Sagittario adora gli animali e la natura autentica, motivo per cui la sua vacanza ideale è l’immersione nel verde, a contatto con quattrozampe da fattoria.

Anziché una Spa lussuosa, cercate una farm in stile un po’ shabby chic e buttatevici a pesce, anzi: a Sagittario!

Fate pascolare le mucche, mungetele voi stessi e spazzolategli il manto. Tutto ciò avrà un effetto benefico sulla vostra psiche, rivelandosi più rilassante di qualsiasi stone therapy e massaggio olistico.

Capricorno: una capitale europea

Il Capricorno in gioventù tende a scialacquare denaro e tempo ma quando giunge alla maturità anagrafica finalmente si appropria della maturità anche a livello metaforico.

Una volta entrati nella fase adulta, addio spreco di tempo e di denaro, benvenuta parsimonia!

Una meta di viaggio che si presta particolarmente a fare felice chi appartiene al segno del Capricorno è l’Europa tutta.

Una capitale europea, da Berlino a Parigi passando per Barcellona, sarà l’ideale.

Da un lato perché permette di non spendere cifre folli per il viaggio aereo e dall’altro perché si accorda perfettamente con la voglia di conoscenza dei Capricorni unita al loro profondo patriottismo.

Acquario: viaggio in solitaria in Islanda

L’Acquario è il segno che più ama la solitudine. I nativi adorano starsene per conto proprio, godendosi il silenzio e l’isolamento dalla folla e dagli altri.

La meta ideale per l’Acquario è in assoluto l’Islanda, perfetta da godersi da soli per un viaggio innanzitutto interiore.

Tra geyser, vulcani, bagni notturni nell’area geotermale detta Laguna Blu e contemplazioni di spettacoli naturali sì ma straordinari per chiunque abiti in città (ad esempio la verdastra aurora boreale che ammanta di fascino extraterrestre tutto il cielo di Reykjavík e dintorni), l’Islanda vi entrerà nel cuore e non lo abbandonerà mai più.

Pesci: Marocco

Chi è del segno dei Pesci è artistico, intuitivo e sempre portato all’esplorazione.

Scappare dalla quotidianità è per i Pesci di vitale importanza. Una meta che ben si adatta al loro mood è il Marocco.

Tappa sì a Marrakech, tra viuzze, bazar, spezie profumate e coloratissime, olive fresche e vasi di ceramica dipinti a mano, ma anche spazi enormi, notti nel deserto e corse sulle dune.

Una fuga dalla realtà per chi abita in metropoli grigie e poco speziate, rivelandosi così un viaggio iniziatico che attuerà una metamorfosi volta all’autenticità, ossia quella spezia che troppo spesso manca sulle tavole che abbondano in stress e agende fitte di impegni.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + sette =