Una pièce lirica al Teatro Dehon di Bologna

Il 7 dicembre 2017, alle ore 21, presso il Teatro Dehon di Bologna, verrà messa in scena una versione recitata e cantata dell’opera lirica “Un ballo in maschera” di Giuseppe Verdi. Il tenore Paolo Gabellini interpreterà il conte Riccardo e l’attore Daniele Sirotti sarà il suo segretario Renato. Il soprano lirico Ginevra Schiassi vestirà i panni della protagonista femminile, Amelia. Il ruolo en travesti del paggio Oscar sarà affidato al soprano leggero Giada Maria Zanzi (che curerà anche la regia), mentre il mezzosoprano Paola Pancaldi darà voce alla maga Ulrica. La direzione musicale e l’accompagnamento pianistico sono affidati a Hiroko Takafuji. Vedremo sul palco anche le danzatrici Lidia Soverini e Konstancja Dunin-Wasowicz. Le scenografie, curate dalla fotografa Federica Di Bianco e Danica Molitorová, consisteranno in una proiezione di scatti della stessa Di Bianco. Costumi: Il Tormento e L’Asola. Alle luci: Luca Bianconcini.
Intrighi alla corte del governatore di Boston, amicizia e amore si intrecceranno per dare vita ad una storia di forte impatto ed estremamente attuale. Significative le tematiche toccate in questo capolavoro verdiano: la pressione che la società esercita sull’individuo sino a portarlo talvolta a deformare la realtà, la non sempre semplice condizione femminile, il rapporto tra differenti culture e ceti sociali. Non mancheranno magia, esoterismo e avvincenti colpi di scena.
Lo spettacolo ha in programma due repliche: il 29 ottobre 2017 (presso la Sala Eventi di S. Lazzaro, nell’ambito della rassegna “UN’ORA ALL’OPERA: L’amore nel melodramma serio e buffo”) ed il 27 aprile 2018 a Castelfranco, nell’ambito della rassegna “Teatrale in Casa Almo”, ed è già andato in scena il 18 giugno 2017 presso Camere d’Aria (Bologna), riscuotendo successo e approvazione. Si presenta ora in una veste più matura e parzialmente rinnovata, pur conservando il cuore del progetto: illustrare l’immediatezza e modernità della musica classica e l’universalità del linguaggio musicale in generale.
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − diciassette =