Primo Levi trent’anni dalla sua terribile scomparsa, nel ricordo di Obiettivo Successo

Con il patrocinio del Comune e la partnership della Pro Loco di Altamura, l’Accademia Obiettivo Successo, porta in tour un documento storico. Per la ricorrenza di 30 anni dalla morte di Primo Levi, una rilettura di “Se questo è un uomo“, interpretata e drammatizzata, con la regia di Cinzia Clemente.
I giovani artisti dell’Accademia saranno i protagonisti dei sogni lugubri e densi nei ricordi di un Primo Levi che si appresta a scrivere il suo libro.
Una voce per dare eco a tutti i genocidi che tutt’ora avvengono in tutto il mondo, in nome di cosa o di chi? In un’intervista, Primo Levi dice: “Dove un Fascismo dilaga (un pensiero secondo cui non siamo tutti uguali n.d.r.), dove questo Verbo attecchisce, alla fine c’è il Lager. Io questo lo so con precisione”.
Seguendo la sua testimonianza, questa rilettura fa comprendere come ci si possa trovare in una situazione drammatica, al limite della sopportazione umana, in ogni parte del mondo.
Si prende Levi come esempio di sopravvissuto e testimone, solo perché “socialmente utile”. Era un Chimico e “serviva”.
La regia è sfrondata dall’uso di pigiami a righe, di nudità, di eccessi a cui altre regie ci hanno abituati. E’ una visione più legata al ricordo del protagonista. Il finale, ovviamente, è la liberazione dal campo di concentramento, il 27 gennaio del 1945, quando le truppe sovietiche diedero la salvezza ai superstiti di Auschwitz, che non sono tanto diversi dai superstiti del genocidio armeno, del Ruanda, degli aborigeni Australiani, degli Indiani d’America, Ucraino, Rom, Greco…
Interpreti:
(Primo Levi) Antonio Iacovone
Francesca Laterza, Marianna Maiullari, Michela Cicirelli
Margaret Cece, Francesco Cicirelli, Alberto Cirrottola, Bernardino Cristallo, Pasquale Dimarno, Rosalba Lorusso, Maddalena Lovecchio, Mariangela Panico, Ilaria Pinto, Angela Rella
e con Cinzia Clemente
La Pro Loco ospiterà il gruppo dei giovani artisti, domenica 19 marzo, alle ore 17 30 e alle ore 19 00 in due performances.
Per tutte le info e gli inviti, potrete rivolgervi dal 4 marzo, presso ” Feltrinelli point Altamura ” in orari di apertura.
Si replicherà presso il Centro CreArti di Gravina il 24 sera e a Santeramo l’11 aprile, in collaborazione con Edon’è e si raccoglieranno fondi per sostenere il progetto di Masseria Sociale di Evolvente
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + nove =