Quentin Tarantino racconta THE HATEFUL EIGHT

Quentin Tarantino sbarca finalmente a Roma per presentare il film più atteso dell’anno: The Hateful Eight. Piazza Trinità dei Monti di Roma la location scelta per il photocall a cui hanno preso parte anche Ennio Morricone, Kurt Russel e Michael Madsen. Giornalisti e fotografi accalcati nel cortile interno dell’Hotel Hassler per poi spostarsi nella sala interna.

La Première, invece, si è svolta a Cinecittà presso il Teatro 5.

Tarantino esordisce con “Ciao paparazzi!”

Sono il giocoliere dei generi cinematografici. Il pubblico che va a vedere un mio film paga un biglietto e ne vede quattro o cinque: anche questa volta ho mescolato il western con il giallo da camera alla Agatha Christie con l’horror. Questo film è il mio omaggio al western italiano di Sergio Leone, ma alla mia maniera. Non è un film politico. Io condenso, faccio 5 film dentro uno. Mi sono ispirato al vecchio western e a John Carpenter soprattutto nei paesaggi, dove c’è la neve e personaggi intrappolati nella stanza.

Quando i personaggi hanno iniziato a parlare, mi sono reso conto che diventava una metafora. La storia diventava sempre più rilevante, giorno dopo giorno, mentre giravamo il film. Sembrava sempre più collegato a quanto succedeva nella realtà. A volte sei semplicemente fortunato. La battaglia tra pellicola e digitale è simile a quella tra indiani e cowboy, ma spero che la pellicola sopravviva più degli indiani.

Volevo realizzare un giallo alla Christie, ma poi mi lascio trasportare e alla fine ha preso derive horror. Ne sono contento. Mano a mano che si fa buio, il mostro diventa sempre più grande. Dentro la baita i personaggi sono come pezzi degli scacchi. Mi dispiace moltissimo che Samuel non sia stato candidato agli Oscar, ma non credo che sia una serata da boicottare per la questione OscarSoWhite, se mi avessero candidato, ci sarei andato.

 

Press, Photo and Credits: The Eightful Eight Official Page.

Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + 2 =