RAI CINEMA AL 69. FESTIVAL DI BERLINO

Rai Cinema partecipa alla 69. edizione del Festival Internazionale del Film di Berlino con quattro titoli: due film e due documentari, tutti nella sezione Panorama.
Dafne, l’opera seconda di Federico Bondi, racconta la storia di una giovane donna portatrice di sindrome di Down, e il rapporto con il padre dopo la perdita della madre, la forza, l’esuberanza e l’ingenuità con cui affronta la vita.
Il corpo della sposa (Flesh Out) primo lungometraggio di Michela Occhipinti, la storia di una donna della Mauritania contemporanea che arriva a mettere a rischio la propria salute per soddisfare un canone estetico imposto da altri. Fino a che punto i modelli sociali, spesso costruiti per soddisfare i desideri maschili, influenzano e condizionano le donne nel mondo?
Selfie, un documentario di Agostino Ferrente: due adolescenti del rione Traiano di Napoli raccontano attraverso il proprio smartphone, loro stessi e il mondo che li circonda. Sullo sfondo l’ombra della camorra e la violenza della polizia in Campania.
E infine Normal, un documentario di Adele Tulli: un viaggio nelle norme, gli stereotipi, le convenzioni di genere nell’Italia di oggi. Un cammino lungo quei confini che chiamiamo maschile e femminile.
“Autori giovani, poco conosciuti al grande pubblico, con storie forti e inedite che propongono testimonianze attuali e vive della nostra contemporaneità – commenta Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – uno sguardo sul presente di una nuova generazione di registi che riesce ad affermarsi all’estero con la forza di racconti e forme originali”.  
“Il cinema del reale ha avuto negli ultimi anni un percorso di forte crescita e innovazione nel linguaggio e nei contenuti – afferma Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema, commentando la presenza dei due documentari nella selezione della Berlinale. Anche attraverso il documentario, il gruppo Rai riesce a rispondere in modo puntuale al suo mandato di servizio pubblico, indagando territori marginali, raccontando storie locali e temi universali. La presenza di questi due documentari alla Berlinale conferma l’interesse verso i nostri nuovi autori da parte del pubblico e dell’industria internazionali”.
Di seguito in dettaglio i film e documentari di Rai Cinema nella sezione Panorama:
DAFNE di Federico Bondi prodotto da Vivo Film con Rai Cinema con Carolina Raspanti, Antonio Piovanelli, Stefania Casini. Distribuzione italiana Istituto Luce Cinecittà.
IL CORPO DELLA SPOSA (Flesh Out) di Michela Occhipinti prodotto da Vivo Film con Rai Cinema e distribuito da Lucky Red.
SELFIE di Agostino Ferrente, prodotto da Arte France e Magneto in coproduzione con Casa delle Visioni e con Rai Cinema in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà. Distribuzione italiana Istituto Luce Cinecittà.
NORMAL di Adele Tulli, prodotto da FilmAffair in co-produzione con AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico in associazione con Istituto Luce Cinecittà, Intramovies in collaborazione con Rai Cinema, Ginestra Film. Distribuzione italiana Istituto Luce Cinecittà.
Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + due =