Restiamo a casa: tante attività di solidarietà digitale

Per far fronte alle restrizioni imposte dal governo a causa dello scoppio dell’emergenza coronavirus, molti cittadini hanno fatto ricorso alla proverbiale creatività italiana, lanciando diverse iniziative, come i canti dai balconi e la condivisione online di contenuti amatoriali. Ma oltre a questo., le stesse istituzioni sono intervenute e hanno proposto un pacchetto, in collaborazione con moltissime aziende, per intrattenere i cittadini e per aiutare i lavoratori in smart working.

E dunque si parte con giga e internet gratis, con software messi a disposizione da aziende come Cisco e Microsoft per favorire il lavoro a distanza. La lista completa si trova sul sito di Solidarietà Digitale, creato dal governo per raccogliere tutte le bellissime iniziative proposte.

Streaming video: film, serie TV e documentari…

Per chi è a casa, questo può essere un momento di riflessione di calma, ritrovando anche alcuni piaceri dimenticati per via di una vita troppo frenetica. I servizi di streaming abbondano – tant’è che il colosso delle serie TV Netflix, ha dovuto abbassare la qualità del servizio – e molte di questa hanno messo a disposizione i propri contenuti gratuitamente. Infinity, il servizio Mediaset di streaming video, è uno di questi, seguito da DPlay che propone l’intero mese gratuito.

Da poco è stato inoltre lanciato Disney+, il servizio di streaming della casa di Topolino che arriva con il suo catalogo infinito di film, cartoni e documentari. La prova gratuita è di una settimana, una buona occasione per recuperare qualche classico animato.

Netflix naturalmente non si tira indietro e continua a riempire il suo catalogo di serie e film, cercando di ampliare il più possibile la scelta per i suoi iscritti.

Purtroppo il problema sorge proprio nella connessione, con molti utenti che si ritrovano ad avere problemi di stabilità e di visione. Una soluzione per stabilizzare la connessione e riavere una qualità di streaming adeguata può essere l’utilizzo di una VPN per l’Italia.

…ma anche tanti libri, giornali e attività online!

La solidarietà online non si ferma però al solo streaming video, ma continua con libri e giornali. Qualche esempio? Sia il gruppo Mondadori sia il gruppo Gedi (di cui fanno parte La Stampa e La Repubblica) hanno tolto il paywall dai loro contenuti digitali, offrendo moltissimi articoli e numeri gratuitamente. Moltissime case editrici, come ad esempio Il Saggiatore, mettono a disposizione ogni giorno qualche ebook da scaricare gratuitamente.

Ma non finisce qui! Artisti, cantanti e anche atleti hanno caricato online video di concerti, piccoli sketch, allenamenti, e molte altre attività per intrattenere ed ispirare i propri fan.

Non dimentichiamo poi che per i più piccoli sono disponibili sia cartoni sia attività didattiche sul sito di Solidarietà Digitale e sulle reti televisive. Ed online si trovano anche videogiochi gratuiti per passare le ore di svago!

Con l’augurio che tutto questo possa finire al più presto, vi invitiamo a consultare le varie proposte – solo nei siti ufficiali  – e trovare il contenuto più adatto a voi!

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 3 =