Rinviato a Giugno il Festival TSN 2020

A seguito della condizione sanitaria in cui verte il nostro Paese, e non solo, a causa dell’emergenza Covid-19, la tredicesima edizione di Tulipani di Seta Nera, originariamente programmata dall’8 al 10 maggio 2020, è stata posticipata: il Festival Internazionale di cortometraggi a tema dedicato al cinema sociale, istituito dall’Associazione Università Cerca Lavoro con il sostegno di Regione Lazio e Roma Lazio Film Commission, si terrà a Roma dal 19 al 22 giugno prossimo.

Non è solo una decisione necessaria in seguito all’adozione delle misure straordinarie per il contenimento dell’epidemia da Coronavirus” dichiarano i fondatori della manifestazione Paola Tassone, Direttore artistico, Diego Righini, Presidente del festival, Ilaria Battistelli, Presidente dell’Associazione Università Cerca Lavoro e Leonardo Jannitti Piromallo, produttore, che aggiungono: “E’ anche un atto di rispetto, un passo per essere pronti e ripartire ancora più forti di prima”.

LE SEZIONI E LE GIURIE

Cortometraggi, documentari e videoclip: sono ben 210 le candidature arrivate da ogni parte d’Italia ma anche da paesi come la Spagna, Francia e USA. I lavori presentati affrontano importanti tematiche sociali senza stereotipi parlandone anche con ironia: una finalità che la manifestazione si propone da ben 13 anni con l’obiettivo di promuovere il lavoro di giovani autori che, con le proprie opere mostrano, tramite immagini, non il semplice racconto di una diversità, ma l’essenza della diversità, sapendola valorizzaresoprattutto nei suoi molteplici aspetti positivi lasciando uno spunto di riflessione, oltre che un arricchimento culturale.

Tra tutto il materiale arrivato sono 12 i cortometraggi, 8 i documentari e 8 i videoclip Super finalisti che avranno accesso alle fasi finali. A questi si aggiungono le 30 opere selezionate da Rai Cinema Channel che concorrono per il riconoscimento speciale PREMIO “SORRISO RAI CINEMA CHANNEL”. Una lunga maratona dedicata al sociale, visto attraverso la lente della settima arte, che vedràil momento più emozionante durante la serata di gala e di premiazione che si terrà lunedì 22 giugno presso l’Auditorium della Conciliazione.

  • CORTOMETRAGGI

La sezione “storica” della manifestazione, che vede in veste di Direttore artistico Paola Tassone, continua il suo impegno di divulgazione culturale attraverso il cinema e lo spettacolo che interroghi la comunità nazionale ed internazionale sui temi profondi dell’integrazione e della valorizzazione delle peculiarità di ognuno e di ogni singola situazione.

I lavori selezionati – che saranno presentati nelle giornate del 20 e 21 giugno presso il Cinema Quattro Fontane – saranno giudicati da due tipi di giurie: Giuria Cortometraggi e Giuria di “Vari−Età”.

La Giuria Cortometraggi – presieduta da Caterina D’Amico, dal Vice Presidente Carlo Brancaleoni (Rai Cinema), Laura Bortolozzi (Rai Gold), Nino Celeste (Direttore alla Fotografia), Rossella Izzo (Doppiatrice, sceneggiatrice e regista), Giulio Base (Regista e Attore) e Vince Tempera (Direttore d’ orchestra) – avrà il compito di assegnare i seguenti premi: Migliore Film Corto; Miglior Sorriso Nascente (dedicato solo agli emergenti e Opera Prima) e le targhe premio per Migliore Attrice, Migliore Attore, Miglior Sceneggiatura, Migliore Documentario, Migliore Fotografia, Migliori Musiche e Migliore Opera per la TV.

La Giuria di “Vari−Età” è composta da persone provenienti dal mondo del cinema e dello spettacolo, da rappresentanti con spiccato interesse verso l’universo del sociale e del terzo settore e avrà il compito di assegnare il Premio “Sorriso Di Vari−Età”. Per prendere parte alla Giuria di “Vari-Età” si può consultare il bando con il regolamento e il modulo di registrazione sul sito di Tulipani di Seta Nera: la deadline è stata posticipata al prossimo 5 maggio. I giurati delle vecchie edizioni possono scrivere all’indirizzo accrediti.tsn@gmail.com

Sono 30 le opere in concorso che, passata la prima selezione, concorrono per il riconoscimento speciale PREMIO “SORRISO RAI CINEMA CHANNEL”, che verrà assegnato dal pubblico del mondo digitale all’opera che riceverà il maggior numero di visualizzazioni sul canale appositamente creato da RAI (www.tulipanidisetanera.rai.it).

Durante la serata di premiazione del 22 giugno saranno assegnati i riconoscimenti speciali “SORRISO DIVERSO” e “TESTIMONIAL SORRISO DIVERSO” ad attori, attrici, registi e personalità dello spettacolo affermati che hanno dedicato o stanno dedicando la loro vita o l’interpretazione artistica al valore positivo della diversità delle persone e dell’inclusione sociale.

  • DOCUMENTARI

Una delle novità principali della 13^ edizione di Tulipani di Seta Nera riguarda l’introduzione di una sezione interamente dedicata ai DOCUMENTARI, nata proprio per venire incontro alla necessità e all’urgenza di tanti registi di raccontare delle storie vere. Direttore artistico della sezione è il regista, sceneggiatore e attore Mimmo Calopresti (Aspromonte – La terra degli ultimi; La parola amore esiste; La seconda volta).

Il compito di selezionare i vincitori del premio DOCUMENTARI – che saranno presentati il 19 e 20 giugno al Cinema Aquila – sarà affidato a una giuria che vanta la presenza di professionalità fondamentali del nuovo e dello storico panorama cinematografico italiano: il presidente di giuria, la giornalista e scrittrice Flavia Perina; l’attrice Valeria Milillo, il regista e documentarista Gianfranco Pannone; la regista e documentarista Carlotta Cerquetti; la montatrice e regista Esmeralda Calabria; il regista e documentarista Claudio Casale (under 35).

Le categorie che verranno premiate includono: Migliore Attrice, Migliore Attore, Miglior Sceneggiatura, Migliore Fotografia, Miglior Musiche, Miglior Regia e Miglior Film Documentario.

  • #SOCIALCLIP

I migliori videoclip musicali a tema sociale saranno oggetto di un’originale competizione all’interno di Tulipani di Seta Nera: un progetto innovativo che vede la direzione artistica della cantautrice Grazia Di Michele (Le ragazze di Gauguin; Solo i pazzi sanno amare; Gli amori diversi).
La sezione #SOCIALCLIP ha il duplice fine di promuovere le opere di registi, emergenti e non, e di professionisti del mondo della musica che decidono di trattare argomenti incentrati sul tema della “diversità”, condividendoli con il pubblico e rendendosi così ambasciatori di un’arte al servizio dell’impegno sociale.

Il compito di valutare le opere – che saranno presentate il 20 giugno presso il Cinema Quattro Fontane – sarà affidato a una commissione di esperti nel campo della musica, dello spettacolo e del cinema, presieduta dal conduttore e critico musicale Red Ronnie e composta, oltre a Grazia Di Michele, da Gian Maurizio Foderaro (Rai Radio 1), dal conduttore Maurizio Coruzzi, in arte Platinette, da Michelle Marie Castiello (Radio Incontro Donna) e dalla giornalista e scrittrice Francesca Romana Massaro. Le categorie che verranno premiate includono: Miglior testo, Miglior regia, Miglior soggetto, Miglior musica, Miglior Sceneggiatura e Miglior over #Socialclip (rivolto a cantanti con età superiore a 35 anni).

PARTNERSHIP

Questa tredicesima edizione, oltre al contributo della Regione Lazio, si arricchisce della collaborazione con l’Istituto CineTv R. Rossellini, storica scuola di cinema e televisione della Capitale che, nell’ambito del “Piano Nazionale per la scuola” promosso da MIUR e MIBAC tramite l’Azione “Buone pratiche, Rassegne e Festival”, sta partecipando alle attività del Festival con i suoi studenti, dando concretezza a uno dei scopi principali di Tulipani di Seta Nera: far sì che la diversità sia vista nei suoi molteplici aspetti positivi, valorizzandola all’interno della società attraverso il cinema e i linguaggi nuovi per creare una comunità solidale e integrata.

Nel corso della manifestazione sarà presente anche l’Anas spa che presenterà “Quando guidi GUIDAeBASTA”, la campagna sulla sicurezza stradale promossa in collaborazione con Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Polizia di Stato.

Come nelle passate edizioni anche quest’anno per tutta la manifestazione sarà garantito il servizio d’interpretariato da/in lingua dei segni italiana (LIS) gentilmente offerto dall’Ente Nazionale Sordi – ENS Onlus.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − 8 =