Sara Manfuso: rendere lievi i cuori dei bambini è una missione

Di Vito “Nik H.” Nicoletti

 

Cara Sara, sempre sulla “cresta dell’onda” con le tue attività civiche e mediatiche
Grazie a voi di VoceSpettacolo per volermi ancora una volta qui, vostra ospite. Beh, devo ammettere di non fermarmi un solo istante: giornate convulse tra maternità (Lulù ha ormai 5 anni), Associazione (#IoCosì, con il suo team di esperti è sempre sui territori) e qualche ospitata televisiva, vero, per parlare di attualità e diritti.

Cosa bolle in pentola?
Nella frenetica prevedibilità delle mie giornate, ci sono cose che mi stanno particolarmente a cuore. Tra queste, l’appuntamento di lunedì 22 promosso da AIDR (Mauro Nicastri, validissimo Presidente) che ci vedrà consegnare del tablet ai bambini del reparto di neuropsichiatria del Gemelli. Sarà un’ esperienza forte, emozionante.

Cosa pensi si debba fare per questi bambini?
Rendere lievi i loro cuori con il sorriso e con una presenza autentica fatta di ascolto e di capacità di cogliere e trasmettere il valore di ogni singolo istante che la vita ci concede. E, soprattutto, stare accanto alle famiglie spesso costrette a rinunciare al lavoro per seguire i propri figli. Farlo con misure concrete che abbattano completamente i costi di simili iter, con tutele professionali radicali e sostegno psicologico garantito.

Complimenti, Sara. Vedere una bella donna che non cede alla vanità fa un certo effetto
Ma io sono vanitosa…

Non si direbbe, ti seguiamo da un po’ ormai
Mi piace piacere. Sono una vanitosa al quadrato, perché alla dimensione estetica si aggiunge quella intellettuale. Ma credo che questa consapevolezza mi renda una donna autentica.

Pregi?
L’indole militare.

Difetti?

L’indole militare.

L’amore è dunque una guerra?
Da fare l’uno accanto all’altro. Sempre

 

Vito
Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + uno =