Sky Arte HD: per il giorno della memoria, in prima tv “Perché sono un genio! Lorenza Mazzetti”

In occasione della Giornata della Memoria, Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky) propone domani, venerdì 27 gennaio alle  21.15 in prima visione tv il documentario “Perché sono un genio! Lorenza Mazzetti”, diretto da Steve Della Casa e Francesco Frisari presentato alla 73esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica sulla storia della regista e scrittrice Lorenza Mazzetti,  nipote adottiva di Albert Einstein.

 

Il “genio” di Lorenza Mazzetti è tutto nello sguardo fiabesco e profondo con cui vive e racconta la sua storia straordinaria, e le tante opere che da questa nascono. Adottata da bambina dalla famiglia Einstein, che verrà poi uccisa dalle SS davanti ai suoi occhi, nei primi anni ‘50 va a Londra per dimenticare la tragedia. Lì si ritrova povera e sola ma non si perde d’animo, riesce a entrare nella celebre Slade School of Fine Art chiedendo di essere ammessa “Perché – diceva – sono un genio!”. Ruba una cinepresa, si inventa regista e gira K, un film su Kafka. Con Lindsay Anderson, Karel Reisz e Tony Richardson rivoluziona il cinema inglese fondando il Free Cinema: un movimento che si batte per un cinema “libero” e contro l’establishment, attento ai grandi cambiamenti sociali del dopoguerra e capace di fondere neorealismo, poesia e quella voglia di ribellione che porterà poi ai Beatles, alla Swinging London e alle rivoluzioni degli anni ‘60. Intanto Lorenza continua a fare la cameriera continua anche a fare cinema, e vince nel 1956 un premio a Cannes con il suo secondo film, Together, la storia di due operai sordomuti tra le macerie di una Londra ancora con i segni dei bombardamenti dei tedeschi. Al Festival di Cannes, Zavattini si innamora del film e le propone di collaborare. Così Lorenza decide di tornare in Italia ma, nel rivedere la gemella Paola e i luoghi dell’infanzia, ricorda la tragedia che aveva rimosso e la affronta ancora una volta attraverso l’arte. Scrive così Il cielo cade, il diario divertente e tragico di una bambina che racconta in modo delicato e feroce il fascismo, la guerra e quanto era successo alla sua famiglia.

 

“Perché sono un genio! Lorenza Mazzetti” si concentra su questi anni incredibili in cui Lorenza scopre e comincia a esplorare il suo “genio”, che poi troverà altre e nuove forme di espressione, non solo in film e libri, ma anche con la collaborazione alla rivista Vie Nuove, in cui analizzava i sogni degli italiani, con i burattini del Puppet Theatre e con la pittura.

 

Nel film è Lorenza stessa a raccontarsi, mentre ci accompagna nei luoghi del suo passato e nella vita di oggi, con la gemella Paola e il suo mondo fatto di incontri e ricordi, sempre con la libertà dell’infanzia addosso. Partecipano gli amici Bernardo Bertolucci, Malcolm McDowell e David Grieco, e arricchito dalle immagini dei suoi film, di quelli del Free Cinema e dalle animazioni dei suoi quadri.

 

“Perché sono un genio! Lorenza Mazzetti” diretto da Steve Della Casa e Francesco Frisari, è scritto da Emanuela Del Monaco e Francesco Frisari. Prodotto da Carolina Levi in associazione con Francesca Padula per la Tangram Film. Il film è riconosciuto di interesse culturale con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direzione generale per il cinema. Con il supporto di British Film Institute e Roma Lazio Film Commission e in collaborazione con Sky Arte HD

 

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + 9 =