“SONGS” al Teatro Centrale Sabato 16 Maggio, ore 20,00.

Senza titulo-1

Sabato 16 Maggio 2015 – ore 20.00

presso il TEATRO CENTRALE di Roma,
MM Communication & Extrasistole Produzioni
presentano
SONGS
Anche e le stelle stanno ad ascoltare!

conduce SABRINA PARAVICINI
ospite d’eccezione HONG-HU ADA

Sul palco, le Note Jazz di:
Michael Rosen, De Berti-Di Loreto Duo, Antonella Vitale Trio,
Eleonora Tosto, e Alessandra Lembo

Special Guest:
la Drag Singer Daniel De Cò
la Burlesque Singer Inés Boom Boom
…e con la Comicità di Ilaria Canalini

______________ _______________

Sabato 16 Maggio dalle ore 20.00, sarà un caldo ed accogliente Teatro Centrale ad ospitare le note di SONGS, il nuovo appuntamento con la musica prodotto da MM Communication & Extrasistole Produzioni, che vedrà sul rinomato palco di Via Celsa la talentuosa Hong-hu Ada (stella nascente della musica internazionale), seguita dai maestri di jazz noti in tutto il mondo: Michael Rosen, Alessandro De Berti, Antonella Vitale, Eleonora Tosto, Massimiliano Di Loreto e Alessandra Lembo, a cui faranno da eco i colori e la vitalità della burlesque singer Inés Boom Boom e della drag singer Daniel De Cò (direttamente dal programma televisivo ForteForteForte). Comicità e divertimento lo concederà invece Ilaria Canalini, con la sua Dott.ssa Sassoni di Sassuolo e le sue precise lezioni di sessuologia… il tutto con l’attenta conduzione dell’attrice Sabrina Paravicini.

In una notte di metà maggio, nel cuore pulsante di una Roma che profuma già d’estate, le delicate note dei maestri internazionali allieteranno la platea conquistando il cuore dei benvenuti. In questa notte al Teatro Centrale le voci dei protagonisti, tra cui spicca l’ospite d’eccezione Hong-hu Ada, sembrano dire che… Anche le stelle staranno ad ascoltare! E non potrà essere altrimenti, visto lo spessore dei musicisti che calcheranno la ribalta di via Celsa. Sotto l’attenta conduzione di una brillante Sabrina Paravicini, si avvicenderanno i maestri della scena jazz italiana noti in tutto il mondo per la loro bravura e per le molteplici collaborazioni con i grandi nomi della musica italiana e mondiale… da Renato Zero a Billy Cobham, da Mina a Tommy Cambpell… SONGS è un viaggio in note intorno al Mondo.

Ma scopriamo insieme i protagonisti di questo appuntamento:

Conduttrice della serata, Sabrina Paravicini: Esordisce nel ’92 con il film Stefano Quantestorie di Maurizio Tavarelli. Lavora con registi del calibro di Mario Monicelli, Carlo Lizzani, Gianluca Tavarelli e Carlo Vanzina; entra nelle case degli italiani con la fiction Un Medico in Famiglia, in cui interpreta il ruolo di Jessica. Per la RAI gira Amanti Segreti 1 e 2 e Un Caso di coscienza 5. Nel 2005 firma la regia di un lungometraggio che interpreta e produce, da titolo Comunque mia, distribuito dalla Columbia Tristar, è anche ideatrice e direttrice artistica del premio nazionale letterario Under30, dedicato ai giovani autori sotto i trent’anni. Come autrice pubblica: Figli dell’Albergo – Zelig 1997, Capo Danno – I corti, ed. EL 1998, Il Cerchio del Destino – Feltrinelli 2004, La camera Blu – Rizzoli 2007/ripubblicato da Edizioni Clandestine nel 2012 e Supermarket Porno – Gremese 2014.

Special Guest, Hong-hu Ada: Cantante, cantautrice e attrice italo-giapponese cresciuta a Miami. Madrelingua inglese, Hong-hu muove i primi passi nel mondo della musica all’età di soli 9 anni, facendo tappa nelle maggiori cattedrali d’Europa e successivamente negli Stati Uniti. Reduce dal successo dell’Era Glaciale 4 dov’è stata l’interprete di tutta la colonna sonora e voce protagonista della tigre Shira, la poliedrica artista italo-giapponese è conosciuta anche come voce solista del Vaticano nonchè come attrice negli USA e in Italia, per averpreso parte a film con Abel Ferrara, Pupi Avati, Nanni Moretti… Tra meno di un mese, a giugno, uscirà il suo nuovo album da lei scritto e composto, con il primo singolo in rotazione in tutte le radio inglesi e italiane. La sua voce spazia dal gospel nero al soul, fino al british pop e sempre a giugno, prenderà parte all’importante London City Festival.

Michael Rosen Duo: con Michael Rosen al sassofono e Domenico Sanna al pianoforte. Il sax di Rosen, uno dei più apprezzati sassofonisti della scena jazz internazionale, incontra il pianoforte di Domenico Sanna… ed è subito magia. Nato ad Ithaca, New York, frequenta la Berklee School of Music, dove vince una borsa di studio e segue corsi con George Garzone, Bill Peirce e Gary Burton. Durante la sua sosta a Boston suona frequentemente nei locali della città con diversi musicisti, tra cui il pianista Danilo Perez. Dopo un tour Italiano con pianista Delmar Brown in 1987, si stabilisce definitivamente in Italia… Durante la sua permanenza nella scena musicale europea, Michael si esibisce in diversi e noti jazz festival, ed incide per tutti i principali artisti italiani e svizzeri, da Enrico Rava e Franco D’Andrea, a Roberto Gatto e Franco Ambrosetti… Si esibisce inoltre con numerosi musicisti americani di calibro internazionale, tra quali Carl Anderson, Tommy Cambpell, Peter Erskine, Mike Stern e Kenny Wheeler. Molto stimato anche dai colleghi della musica classica, Michael viene chiamato dall’ Orchestra Della Scala. Anche in ambito pop, il suo sax è richiestissimo: in pochi anni possiamo infatti trovarlo in più di 65 album di artisti come: Mina, Celentano, Fabio Concato, Rossana Casale, Renato Zero. Partecipa anche a numerose tournée e trasmissioni televisive, con Edoardo Bennato, Giorgia, Biagio Antonacci… Il suo nome appare in molte copertine di dischi insieme a musicisti di altissimo livello, tra i quali Tom Brechtlein, Steve Ferrone, Enrico Rava, Franco D’Andrea, Oscar Cartaya, Bo Diddley, Antonio Farao. I suoi assoli sono stati inoltre utilizzati per la colonna sonora del famoso corpo di ballo ISO, nelle performance a Tokyo ed al Rockafeller Center di New York.

Antonella Vitale Trio: composto da Antonella Vitale alla voce, accompagnata da Enrico Bracco alla chitarra e Stefano Nunzi al contrabbasso. Il Trio capeggiato dalla Vitale propone l’elemento jazzistico come matrice, per poi concedersi escursioni in altri territori musicali… In scaletta brani dei song books americani, interpretati con libertà dalla cantante, con incursioni in ambiti musicali differenti quali bossanova e musica più sperimentale, affiancando ai ritmi swing momenti di intensa carica nel più totale interplay. Durante il suo percorso artistico, Antonella Vitale è stata al fianco di grandi jazzisti italiani ed ha realizzato cinque CD come solista: con l’etichetta Audiorecords mette a segno i tre The Island, Random e poi Acousti Time (una raccolta di brani legati alla tradizione pop italiana in chiave acustica, insieme al percussionista Karl Potter, ed il chitarrista Roberto Genovesi). Inoltre ricordiamo The Look of Love per l’etichetta Alfamusic e poi Raindrops per la Velut Luna. Suo ultimo lavoro discografico è Song in my Heart pubblicato dall’etichetta giapponese Albore Jazz, distribuito in Europa ed in Giappone, dov’è stato classificato dalla rivista Jazz Crotique Magazine, tra i primi 11 dischi jazz più belli del 2014 e vede come featuring, il fisarmonicista Antonello Salis.

De Berti/Di Loreto Duo: composto da Alessandro De Berti alla chitarra classica e Massimiliano Di Loreto alle percussioni e live electronics. Il duo di artisti propone paesaggi sonori ricchi di contaminazioni acustiche ed elettroniche, che spaziano dalla world music al jazz passando per il blues e l’improvvisazione. Alessandro De Berti d’origine milanese ma romano d’adozione, è un musicista poliedrico che nel 1999 forma il gruppo N8, con il quale registra il disco Reality…Fate per la Scarlet/Sony. Attivo anche nella scena pop italiana, lavora con Livio Magnini dei Bluvertigo, con cui realizza la Leading Production di colonne sonore di film come Il Regalo di Anita e Promessa D’Amore. Insegnante di Chitarra Moderna presso molteplici realtà romane, collabora anche alla trasmissione radiofonica Rai – On My Mind. Nel 2007 produce parte del nuovo CD di Giorgia dal titolo Stonata e negli ultimi anni è stato impegnato nel progetto Luciano D’Abruzzo e MIG, oltre che con lo Stefano Lenzi Quintet, progetto strumentale in uscita dal titolo Somiglianze. Massimiliano Di Loreto è un percussionista, batterista e compositore presente da oltre vent’anni nella scena musicale italiana. Romano doc parte dagli anni ’80 con collaborazioni con gruppi come i Gronge, Fando y Lis e Two Gods Car. Si laurea a Melbourne (Australia) in Musicoterapia e nel 2009 insieme al percussionista Marco Testoni, inizia i lavori per Hang Camera, un progetto dedicato allo studio dei metafalloni e delle percussioni, che si avvale della collaborazione del celebre batterista Billy Cobham. Successivamente sempre insieme a Testoni e poi a Nicola Alesini, realizza un progetto dedicato al pittore Jackson Pollock, dal titolo Pollock Project. Nel 2014 realizza e produce il suo primo progetto da solista creando il gruppo Jetsèmani, in cui suona batteria, percussioni, chitarre, basso acustico ed elettrico e duduk e con cui incide il cd Come la terra che calpestate.

Eleonora Tosto – Vertigine Duo: con Eleonora Tosto alla voce e Dario Troisi al pianoforte. Vertigine Duo propone un repertorio musicale che guarda, rilegge e unisce la musica cantautorale italiana e il repertorio jazzistico internazionale, attraverso una lente musicale che include generi diversi e in qualche modo dialoganti. Eleonora Tosto studia didattica della musica al conservatorio di Santa Cecilia e frequenta canto jazz presso la Saint Louis College of Music. Studia con grandi nomi come Elisabetta Antonini, Nina Pedersen, Pierluca Buonfrate, Antonio Solimene, Andrea Avena e Claudio Ricci. Cantante del gruppo Baraonna e poi dei Carosonando, esperienze che la portano sui più importanti palcoscenici jazz d’Italia. Nel 2013 è cantante e attrice nello spettacolo L’invenzione del Nemico, per la regia di Edward Gero, con cui va in scena anche a Washington presso il Theatre J. Nello stesso anno è protagonista del musical Magicamente, per la regia di Filippo Nanni. Si ricordano anche le molteplici partecipazioni dal 2007 ad oggi, con cui la Tosto si esibisce in numerosi e noti teatri romani (Piccolo Eliseo, Teatro dell’Orologio, Teatro Dell’Angelo, ecc.).

Alessandra Lembo: cantante poliedrica con un repertorio che spazia dal rock and blues al pop nazionale ed internazionale. Dal 2007 riscuote grande successo il suo spettacolo culturale di musica popolare romanesca e napoletana. Il 16 Maggio per l’evento in programma al teatro centrale presenterà, insieme alla sua band, alcuni brani di Mina e Lucio Battisti.

Daniel De Cò: Drag singer come poche altre in Italia. La sua eleganza e la sua bellezza androgina lo rendono fin da subito un personaggio amatissimo da tutto il pubblico LGBT e non solo… Dopo la realizzazione del singolo Love Fuel, colonna sonora della blasonata manifestazione Mr. Gay World 2014, diviene infatti uno dei volti protagonisti del talent show firmato da Raffaella Carrà per Rai1, da titolo Forte Forte Forte. Volto amato dal pubblico della notte, presenza indiscussa di palcoscenici romani come Gay Village e GIAM, Daniel De Cò continua il suo progetto da solista nell’ambito musicale, presentando al pubblico brani attuali, arrangiati appositamente in versione swing…

Inés Boom Boom: Esplosiva come il nome che porta, eppure dolce come la voce che l’accompagna… Dopo un inizio all’insegna del burlesque, oggi Inés Boom Boom è totalmente assorta dalla musica, cui dedica gran parte delle sue giornate. Whatever Lola Wants Lola Gets nella versione di Sarah Vaughan e la romantica At Last nell versione di Etta James, coroneranno una serata all’insegna dei grandi maestri ed interpreti della musica mondiale.

Ilaria Canalini: Ilaria Canalini classe 1982, sin da piccola scopre l’amore per il teatro grazie alla partecipazione nello spettacolo “la Barba del conte” con le musiche di Virgilio Savona, in scena al Teatro Rossini di Pesaro. Da lì continuerà il suo percorso formativo prima a livello amatoriale e poi a livello professionale, partecipando nel 2002 al Plautus Festival di Sarsina con lo spettacolo Casina per la regia di Beppe Arena e diplomandosi nel 2009 presso l’Accademia professionale per attori “Cantiere Teatrale” di Roma diretta da Paola Tiziana Cruciani. Sempre nello stesso anno fa il suo esordio in tv nella serie “distretto di polizia” con la regia di Alessandro Capone. Partecipa di nuovo al Plautus Festival nel 2012 e attualmente in scena con lo spettacolo Italia 15/18 con la regia di Alessandra Fallucchi. Sabato 16 Maggio sarà presente al Teatro Centrale con la sua Dott.ssa Sassoni di Sassuolo, per divertenti ma altrettanto precise lezioni di sessuologia…

Fornitori Ufficiali dell’Evento sono: Verificaesattoriale.it ed Extrasistole Produzioni

MODALITA’ D’INGRESSO
Porte Aperte dalle 20.00 – TEATRO CENTRALE – Via Celsa, 6 Roma
Possibilità di Aperitivo (fino alle 22.00) – 20.00 Euro (1 drink+Aperitivo)
Ingresso Spettacolo (dalle 22.00) – 12.00 Euro (1 drink)
Tavolo Cena Spettacolo (dalle 21.00) – 40.00 Euro ad personam

Inizio Spettacolo ore 22.00
InfoLine, Botteghino e Prenotazioni: 06 678 0501, info@teatrocentrale.it

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × uno =