Domenica 2 luglio, in seconda serata su Canale 5, Top secret, il programma di Videonews curato e condotto dal direttore della testata Claudio Brachino, presenta “Diana – Storia di una madre”, documentario inglese su Lady Diana Spencer, la principessa del popolo.

“Diana – Storia di una madre” racconta la Principessa del Galles, il suo rapporto con i figli e, in particolare, di come la vita pubblica di Diana e il suo amaro divorzio, abbiano potuto influenzare la vita del principe William, proprio negli anni della sua formazione.
Apparentemente, William sembra un futuro Re tradizionale, un prodotto del vecchio ordine, ma è figlio di Diana, la donna che ha oltrepassato la celebrità e, in parte, trasformato la monarchia britannica che poi, dal divorzio, l’ha sempre osteggiata.

Il cortometraggio mostra l’impegno della Principessa del Galles per dare a William e Henry un’educazione normale: nessun precettore, la frequentazione delle independent schools, parco giochi e fast food nel tempo libero e, fin da piccoli, la conoscenza delle attività umanitarie della mamma.

Il matrimonio con Kate ha segnato per il principe William l’inizio di una vita indipendente. Il futuro Re ha regalato alla moglie l’anello di zaffiro della madre e la coppia vive, con i due figli, a Kensington Palace, la casa in cui William è cresciuto e ha vissuto proprio con Diana.
“Diana – Storia di una madre” mostra la giovane coppia protagonista di un’intervista esclusiva con Tom Bradby, giornalista politico di ITV News, nella quale Kate Middleton dichiara: “Diana è certamente fonte di ispirazione. L’avrei voluta conoscere, era un modello. Questo spaventa”.

William diventerà il Re che Diana desiderava?

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + 16 =