Giovedi 16 Novembre alle 22 Federica Bertoni accoglierà in studio Simone Buti e Stefano Tacconi.
La seconda edizione di “SOLO CHI C’HA FEDE” è alla porte, pronta a tornare nelle case degli italiani per
raccontare con Federica Bertoni il “dietro le quinte” della vita e della carriera dei più grandi Campioni
sportivi. Ospiti in studio della prima puntata: Simone Buti, Capitano della Nazionale di Pallavolo e Stefano Tacconi, storico portiere della Juventus. Solo chi c’ha Fede vi da appuntamento Giovedì 16 Novembre alle 22.00 su Sportitalia (ch 60 del DTT e 225 Sky Italia).
In onda sempre su “SPORTITALIA” (Ch. 60 del DTT e 225 Sky Italia), la seconda edizione del talk show
sportivo condotto da Federica Bertoni uscirà dagli studi televisivi del Canale per entrare in una nuova
location ancora più elegante e fortemente personalizzata.
Inedita anche la Band che accompagnerà gli ospiti in studio, perché “Solo chi c’ha Fede” è pronta a dare il
benvenuto alla “Mimi sarà Band”, un gruppo di giovani talenti nati dalla collaborazione con l’Associazione
Minuetto dedicata a Mia Martini.

Oltre alle rubriche che già caratterizzano ed hanno fatto il successo di questo format, si aggiungeranno
alcune novità come la rubrica “Tra il dire e il fare”, momento in cui i vari ospiti si cimenteranno nel “Fai da te” in una sfida “all’ultima vite” e “Mai abbassare la guardia” in cui l’inviata Sonia De Biase, Campionessa mondiale delle discipline da combattimento, ci farà conoscere il lato umano di Igor Cassina, Medaglia d’Oro nella sbarra.

Simone Buti: Chi lo conosce lo descrive come un uomo irrinunciabile, un Capitano collante per un’Italia che
non vuole smettere di sognare. ”Il bello del nostro team è che prima di essere una squadra siamo un
gruppo molto affiatato di amici, è questo aspetto uno dei nostri più grandi valori aggiunti!”. Tanti valori
umani anche nella vita perché Simone ci racconta che “La fede nella famiglia è una colonna portante della
mia vita, amo tantissimo Krizia, la mia compagna, siamo insieme da quasi venti anni!”.

Stefano Tacconi: “Quando ero piccolo ne ho prese tante e adesso ai miei figli ne do quante ne voglio”.
Esordisce così l’ex portiere juventino, che continua in questa intervista a raccontarci che “ho sempre detto quello che pensavo, non ho un carattere facile”, e ancora “il calcio di oggi non mi piace, troppo business e poca sostanza, preferisco fare il produttore di vini”.

 

Follow Me

Vito "Nik H." Nicoletti

Editor in Chief at Voce Spettacolo
Vito "Nik Hollywood" Nicoletti è Caporedattore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza.
Allievo esperto di Kung Fu
Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − 5 =