Intervista con il regista. Alessandro Redaelli