TCBO: due russi per Rachmaninov nella Stagione Sinfonica

È interamente dedicato al compositore russo Sergej Rachmaninov il programma del concerto che il Teatro Comunale di Bologna propone giovedì 8 febbraio alle 20.30 nella Sala Bibiena per la Stagione Sinfonica 2018. Protagonisti sono due musicisti anch’essi russi: il giovane pianista pluri-premiato Nikolaj Khozyainov e il noto direttore d’orchestra Dmitrij Liss. Ospite per la prima volta del Comunale, Khozyainov interpreta il Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in Re minore op. 30 di Rachmaninov, brano di grande virtuosismo che gli è valso la vittoria del primo premio assoluto al Concorso Internazionale Axa di Dublino nel 2012. Segnalato nel 2010 come il più giovane finalista al XVI Concorso internazionale Fryderyk Chopin di Varsavia, dove ha ottenuto una menzione speciale, Khozyaniov si è formato al Conservatorio Čajkovskij di Mosca e attualmente si sta perfezionando alla Hochschule für Music di Hannover sotto la guida di Arie Vardi. Il Terzo Concerto, composto da Rachmaninov nel 1909 per la sua prima tournée americana, con debutto a New York quello stesso anno, vede nel solista il reale protagonista di una scrittura musicale complessa ed estremamente versatile e cangiante che richiede grande maestria alla tastiera.

Torna sul podio dell’Orchestra del Comunale Dmitrij Liss, Direttore artistico e Direttore principale dell’Orchestra Filarmonica degli Urali dal 1995 oltre che Direttore principale della Philharmonie Zuidnederland, che tra i numerosi riconoscimenti ha ottenuto nel 2011 il prestigioso “People’s Artist of Russia”, il più importante premio del Paese per i meriti artistici. Nella seconda parte del concerto Liss dirige la Sinfonia n. 3 in La minore op. 44di Rachmaninov, nata tra il 1935 e il 1936 nel periodo in cui il compositore si trovava negli Stati Uniti, dopo esservi emigrato nel 1917 per fuggire dalla Rivoluzione russa. Il genere della sinfonia è sempre risultato “scomodo” a Rachmaninov, il quale aveva faticosamente creato a San Pietroburgo la Prima Sinfonia nel 1897, ottenendo un pessimo riscontro. Dopo essersi riscattato con il successo della Seconda nel 1906, aveva ricevuto nuovamente una stroncatura per la sua Terza. Uno dei motivi dell’insuccesso di quest’ultima sinfonia risiede forse nel fatto che essa, influenzata dalla musica per il cinema, poteva risultare apparentemente più “semplice” all’ascolto rispetto a composizioni coeve più “dure”, che presentavano il Novecento come un secolo di sofferenza e violenza.

Il concerto sarà registrato e trasmesso in differita da Radio3.

I biglietti per il concerto (da 35 a 15 euro) sono in vendita sul sito www.tcbo.it e presso la biglietteria del Teatro Comunale di Bologna, che dal 1° febbraio ha ampliato l’orario di apertura al pubblico: dal martedì al venerdì sarà aperta a partire dalle 12.00 fino alle 18.00. Rimane invece invariato l’orario del sabato, dalle 11.00 alle 15.00.

Eventuali biglietti invenduti saranno disponibili da un’ora prima dell’inizio di ogni concerto al costo di 15 euro.

Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è Fondatore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza. In qualità di Attore lavora in fiction televisive, film italiani ed internazionali. Nel 2016 ha prodotto TEK, primo cyberpunk western italiano. Nel 2017 è portavoce italiano del "60th Anniversary of Foreign Language Film" by TheOscars®
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + sedici =