Teatro India: UNA LOSCA CONGIURA OVVERO BARBARICCIA CONTRO BONAVENTURA

Dal 18 al 20 maggio al Teatro India

UNA LOSCA CONGIURA OVVERO BARBARICCIA CONTRO BONAVENTURA

di Sergio Tofano
regia Marzia Loriga
con Soledad Nicolazzi, Lorena Nocera, Marco Pepe
in video Giovanni Battista Storti – scene e video animazioni Oliviero Fiorenzi
musiche Stefano Barzan, Soledad Nicolazzi – costumi Giovanni Motta – luci Valentino Ferro

Produzione Teatro Alkaest in collaborazione con Fondazione CRT/Teatro dell’Arte

Nell’ambito delle proposte della rassegna IL TEATRO FA GRANDE, dal 18 al20 maggio al Teatro India va in scena, a un secolo dalla sua nascita, il celebre personaggio di Sergio Tofano, in arte StoUNA LOSCA CONGIURA OVVERO BARBARICCIA CONTRO BONAVENTURA per la regia di regia Marzia Loriga. La Compagnia del Teatro Alkaest presenta lo spettacolo, un’esilarante avventura in chiave contemporanea dove si incrociano gli attori e l’elettronica digitale, creando un’inedita ‘scatola magica’ multimediale fatta di testo, immagini e musica. Una losca congiura è una commedia in tre atti, in rima, scritta agli inizi degli anni Trenta da Sergio Tofano, fumettista, disegnatore, attore, creatore di immagini per la pubblicità e per la moda, ma anche autore di commedie. Il Signor Bonaventura era apparso sulle pagine del Corriere dei Piccoli il 28 ottobre del 1917, raggiungendo una vastissima popolarità, e in seguito sulla scena, negli anni Trenta e Quaranta, ad opera della stessa Compagnia Almirante Rissone Tofano di cui Sto era parte.

Il suo è un “teatro per bambini, creato – come scrive lo stesso autore – per il divertimento e la felicità di una platea di piccoli spettatori” e per colpire piacevolmente la loro immaginazione: “ridere con qualunque mezzo, purché, s’intende, di buon gusto”. Utilizzando i suoi versi accurati, disseminati con discrezione di qualche parola rara e di qualche rima acrobatica, la compagnia milanese si reimmerge nell’immaginario di quell’ometto dal capello rosso e dai pantaloni bianchi per farne uno spettacolo contemporaneo per bambini e per adulti.

L’impianto scenografico di Oliviero Fiorenzi, tutto vivacemente disegnato in un rigoroso stile infantile, accoglie anche la proiezione di cartoni animati o di figure in carne e ossa, che somigliano a loro volta a cartoni animati, mentre un allegro gioco cromatico caratterizza i costumi (ideati e realizzati da Giovanni Motta) e gli oggetti di scena. Le musiche, appositamente composte da Stefano Barzan e Soledad Nicolazzi, costituiscono un elemento caratteristico dello spettacolo: gli attori cantano e ballano al ritmo di musiche contemporanee, finemente accordate ai testi originali di Sergio Tofano.

 

Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti fonda Voce Spettacolo nel 2011. Si laurea in Giurisprudenza. In qualità di Attore lavora in fiction televisive, film italiani ed internazionali. Nel 2016 produce TEK, primo cyberpunk western italiano. Nel 2018 produce MIA selezionato da Rai Cinema. E' portavoce italiano del "60th Anniversary of Foreign Language Film" by TheOscars® (2017) e della Notte degli Oscar® di Londra (2018).
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 10 =