TIMMUSIC, Fedez & J-Ax con ” Senza pagare” conquistano il podio della classifica

Luis Fonsi e la sua “Despacito” cedono la vetta della classifica streaming di TIMMUSIC a Fedez e J-AX che conquistano nuovamente la prima posizione con il loro ultimo singolo “Senza Pagare” (feat. T-Pain). Debutta in terza posizione con “Volare” Fabio Rovazzi e Gianni Morandi, la nuova coppia inedita della musica italiana.

Altre new entry nella Top20 sono il nuovo singolo di Robin Schulz “Ok” (feat. James Blunt) e “Happy Days” primo singolo estratto dall’album d’esordio di Ghali.

Di seguito la Top 20 dei brani più ascoltati su TIMMUSIC nella settimana che va dal 19 al 25 maggio 2017: 1. Fedez & J-Ax con “Senza pagare” (feat. T-Pain), 2. Luis Fonsi con “Despacito” (feat. Daddy Yankee), 3. Fabio Rovazzi con “Volare “ (feat. Gianni Morandi), 4. Enrique Iglesias con “Subeme la radio”, 5. Francesco Gabbani con “Occidentali’s Karma”, 6. Ed Sheeran con “Shape of you”, 7. Fabri Fibra “Pamplona” (feat. Thegiornalisti), 8. The Chainsmokers con “Something Just Like This”, 9. Fabri Fibra con “Fenomeno”, 9. Ghali con “Happy Days”, 10. Ofenbach con “Be Mine”, 11. Imagine Dragons con “Believer”, 12. Sean Paul con “No Lie”, 13. Fabri Fibra con “Fenomeno”, 14. Francesco Gabbani con “Tra le granite e le granate”, 15. Tiziano Ferro con “Lento/Veloce” 16. Robin Schulz con “Ok” (feat. James Blunt), 17. Clean Bandit con “Rockabye (feat. Sean Paul & Anne-Marie)”, 18. Nicky Jam con “El Amante”, 19. Clean Bandit con “Symphony” (feat. Zara Larsson), 20. Jax Jones con “You Don’t Know Me”.

Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).
Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Walter Nicoletti è un produttore, filmmaker, attore e fonda Voce Spettacolo nel 2013. Laureato in Giurisprudenza. E' portavoce italiano della Notte degli Oscar® - European Oscar Party (2018-2019).

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 15 =