“Togli la mascherina o te ne vai”, la testimonianza dell’operatrice sanitaria

“Il 23 febbraio è stato il mio ultimo giorno al Pio Albergo Trivulzio. Sono stata cacciata perché mi sono rifiutata di togliere la mascherina che, secondo una dirigente, allarmava i pazienti”. Lo racconta all’AGI un’operatrice socio sanitaria della casa di cura milanese al centro di un’inchiesta giudiziaria e della polemica politica perché non avrebbe garantito al personale e agli ospiti condizioni di sicurezza e strumenti per prevenire il contagio del Covid_19. Preferisce mantenere l’anonimato “ma al momento giusto – assicura –  uscirò allo scoperto e non avrò problemi a testimoniare”.

Quel 23 febbraio, spiega, “avevo, come da molti giorni, una forte tosse e la febbre. Al mattino, un’infermiera mi ha consigliato di indossare una mascherina, visto che da poco si era venuti a conoscenza del primo caso di coronavirus. Ho fatto come mi ha detto. Poi, ho incontrato la ragazza che fa le pulizie, anche lei aveva la tosse e lo ho suggerito di mettersi la mascherina. Lei lo ha fatto, poi, verso mezzogiorno, è venuta da me  e mi ha riferito di toglierla perché era stata sgridata e minacciata di licenziamento se l’avesse tenuta”.

L’operatrice ha deciso però di non levarla “perché dovevo dare la frutta ai malati e avrei rischiato di contaminare il cibo coi dei colpi di tosse. Verso le 12 e 30, mentre stavo dando da mangiare ai pazienti, è arrivata una dirigente che mi ha invitato a togliere la mascherina perché stavo suscitando allarme ingiustificato negli ospiti. Ho obbiettato che mi era stato consigliato dall’infermiera, ma lei ha risposto che le altre mie colleghe non ce l’avevano. Ho fatto presente che io però avevo la tosse, loro no. Davanti a più testimoni lei mi ha detto: ‘Si tolga il grembiule e se ne vada’. Allora mi sono slacciata il grembiule e l’ho invitata a uscire perché non mi andava di continuare a parlare davanti ad altre persone”.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + 5 =