Una nera profezia per l’Italia, ecco cosa ci aspetta

Nella tradizionale “cerimonia” della lettura delle “Considerazioni finali” che si tiene a fine maggio, il governatore di Banca d’Italia Ignazio Visco è stato chiaro: a causa dell’emergenza sanitaria, nel nostro Paese si registrerà un forte calo del Pil e un aumento della disoccupazione. Una tempesta perfetta che potrebbe creare le condizioni per una esplosione del disagio sociale.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 1 =