Una visione del lavoro di Vilma Volcanes che espone in Italia sotto la curatela di Cinzia Cotellessa

Da Miami Florida, con un sorriso in superficie, quest’artista ci accoglie sempre calorosamente, è avvocato di professione e artista per passione, perché la sua arte è scoprire e valorizzare i sensi, scultura, fotografia e pittura,  Riempiono il suo mondo, dove la spiritualità nella sua vita gioca un ruolo importante, perché grazie ad essa è cresciuto internamente, per camminare, respirare la vita, aggiungere colore e sfumare i grigi.

 Quanto alla Fotografia, per lei è catturare in un istante e per sempre passione, luce e configurare un lavoro che può essere magico con il passare del tempo.  Concentrandosi sulla fotografia documentaria, all’interno del religioso, avendo già due mostre come Documentary in Art & Design.  Gallery Miami, giugno 2018, in Latin American Art Pavillion Documenta II Religiosity & Civilization, gennaio 2019 a Pompano Beach, Cultural Center with the Works Fresh Snow On Vatican Rome e Santa Face of Alicante Spain.

 In questo percorso di Art Vilma Volcanes, attuale Direttore di Caminos de Colores Latinos por el Mundo, Fundacolores sarà presente insieme a un conglomerato di artisti internazionali domenica 18 ottobre alle 12.00 ora italiana, 18.00 ora di Miami presso la rinomata Galleria Studio CiCo  dove il suo Direttore Cinza Cotellessa, inaugura una collettiva internazionale dal titolo Pret a Porter dove saranno esposte opere inedite di rinomati Artisti Internazionali, questa mostra collettiva ha l’intento di aprire virtualmente una finestra sul mondo dell’arte contemporanea.
 Attraverso forme, colori e spessori, ombre e luci, ogni artista è capace, con il suo linguaggio personale, di raggiungere l’intimità di ogni visitatore.  Gli artisti, da sempre cronisti del loro periodo storico, in questo momento così particolare della vita dell’uomo sulla terra, hanno realizzato opere non necessariamente legate al tema comune del Corona Virus, ma hanno catturato su carta, tela, legno, forex e  alluminio.  la sua anima, la sua gioia, il suo dolore, i suoi sogni e la sua energia.  La capacità di esprimere l’inconscio e di comunicare attraverso le immagini favorisce chi usa le immagini per trasmettere emozioni.  Un poeta dovrà tradurre in parole ciò che emerge dal suo inconscio sotto forma di immagini.  In questo senso, le arti visive hanno un vantaggio rispetto alle altre arti.  Pertanto, sfruttando questa caratteristica, il Collettivo Ready-to-Wear si presenta come una sequenza di fotogrammi apparentemente slegati, ma appartenenti all’unico cortometraggio di emozioni generate dallo stesso senso universale di costernazione mondiale.  E poi, sentimenti di speranza, fughe simboliche, metafore e segni dalle molteplici interpretazioni si alternano, segni di un tempo complesso e condiviso in cui ognuno di noi, anche attraverso l’Arte, cerca futuri e possibili soluzioni: i rifugi nel  annichilire o immagini.  attraverso cui condividere la propria posizione personale rispetto al presente.  Anche la presenza delle varie tecniche e dei tanti materiali utilizzati guidano l’utente verso i vari mondi interpretativi che garantiscono un’esposizione ad ampio raggio.

 Vilma Volcanes, esporrà alla Galleria Cico di Roma Via Gallese 8-10-12 00189 Roma, Lazio, Italia con il patrocinio della sua Curatrice Cinzia Cotellessa

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + diciassette =