Unicredit: “Pil dell’Italia crollerà del 15% nel 2020

“La madre di tutte le recessioni è arrivata”. E’ quanto afferma il report domenicale del capo economista di Unicredit, che prevede per il 2020 un calo del 6% del Pil mondiale e una ripresa nel 2021 dell′8,6%. In contrazione anche l’economia Usa (-10,8%) e quella dell’area euro (-13) con ritorno ad un Pil positivo nel 2021 rispettivamente dell′11,8 e del 10%. Tra i Paesi più colpiti l’Italia con una stima di un Pil in calo quest’anno del 15% ma con un rimbalzo del 9% nel 2021, che viene superata solo dalla Grecia (-18,6%) e dalla Spagna (-15,5%).

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =