VENEZIA74: Downsizing, l’avventura a stelle e strisce con Matt Damon

Downsizing di Alexander Payne apre Venezia74 e lo fa attraverso un linguaggio filmico tipicamente americano. La vita a stelle e strisce, con tutte le sue sfumature, emerge chiaramente grazie ad un Matt Damon sempre brillante ed in una veste fuori dall’immaginario comune. MR. Borne, questa volta, ha il compito di interpretare un ruolo che lo allontana parecchio da quel volto a cui il pubblico è abituato.

È questa è una gran bella sorpresa perché gli attori che contano davvero devono essere in grado di saper regalare la novità ai propri Fans per non cadere nel baratro della ripetizione, come spesso accade, per esempio, per i cinecomics. D’altronde il segreto della scuola hollywoodiana per restare sempre sulla cresta dell’onda.

La regia appare pulita ed accurata. La semplicità, si sa, vince sempre. Nel cast anche il celebre Christoph Waltz, anch’egli finalmente in un ruolo diverso e non scontato. La narrazione scorre, la trama si rivela efficace. Fotografia sempre impeccabile, ricca di sfumature e scelte registiche significative.

In fin dei conti, un buon film. Non eccellente come magari ci si aspettava, ma almeno la kermesse continua ad offrire originalità attraverso la presenza delle star più acclamate dello star system.

 

Credits Photo: La Biennale

Walter Nicoletti
Follow Me

Walter Nicoletti

Founder at Voce Spettacolo
Walter Nicoletti è Fondatore di Voce Spettacolo. Si laurea in Giurisprudenza. In qualità di Attore lavora in fiction televisive, film italiani ed internazionali. Nel 2016 ha prodotto TEK, primo cyberpunk western italiano. Nel 2017 è portavoce italiano del "60th Anniversary of Foreign Language Film" by TheOscars®
Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × uno =