Viterbo: vandali affogano una gattina

Orrore alle Masse di San Sisto. La scorsa notte ignoti si sono introdotti all’interno della struttura termale, arrecando danni e prendendosela con la gattina Sista, fino ad affogarla.

A raccontare l’episodio è il presidente dell’associazione Le Masse, Domenico Massini. «Questo non è un comunicato ai soci – dice – ma spero che quello che sto scrivendo lo leggano le persone che sabato notte si sono introdotte, illegalmente, dentro il terreno dell’associazione le Masse e arrecato danni».

Ma oltre agli atti di vandalismo, chi è entrato a Le Masse di Sai Sisto si è spinto molto oltre. «La cosa più brutta è stata prendersela con la gattina vecchietta con tre zampe di nome Sista e poi fatta affogare in piscina». Massini potrebbe riconoscerli. «Io non ho nomi e cognomi – conclude – ma ho le vostre facce stampate. Spero che quello che avete fatto alla gattina lo riservino a voi».

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =