“VivaDiag Covid 19”: il test che in 15 min ti dice se sei positivo

Appena quindici minuti di attesa per sapere se si è positivi o meno al Coronavirus. È quello che promette “VivaDiag Covid 19”, un test diagnostico in vitro, per uso professionale, commercializzato in Italia da una società pugliese, l’Alpha Pharma di Bitonto, ma realizzato nei laboratori della VivaChek, ad Hangzhou, in Cina. Consente di determinare velocemente la qualità di alcuni specifici anticorpi nel sangue umano nel siero o nel neoplasma ad un costo di soli 25 euro.

Questo, infatti, è il prezzo al pubblico del kit per effettuare rapidamente il test (facendosi comunque sempre “guidare da un medico o da un operatore sanitario esperto, specie nella lettura del risultato” puntualizzano dalla società barese), distribuito direttamente ai presidi medici e ospedalieri, ai soggetti privati e alle farmacie.

La Regione Campania avrebbe già deciso di prenotarne un milione, mentre altre richieste sono arrivate da Calabria, Basilicata, Sicilia, Liguria e Lombardia. Appena qualche giorno fa all’unità di crisi Coronavirus al Pirellone sono stati donati 2.100 test dall’azienda cinese che la produce, destinandoli al “Sacco” e al “Niguarda” di Milano e al “San Matteo” di Pavia. In Puglia, tremila sono invece stati ordinati dall’Irccs di Bari, l’istituto sui tumori, per scopi di ricerca, mentre cinquemila sono stati quelli richiesti da parte del gruppo della sanità privata GVM, presente nel territorio italiano con 28 ospedali in dieci regioni.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 12 =