fbpx

Al Teatro de LiNUTILE arrivano gli “Ambasciatori dei Non Umani”

Venerdì 15 settembre alle 21.00 nel Teatro di Via Agordat una performance teatrale propone un nuovo atteggiamento di pensiero verso la terra e chi la abita, siano essi esseri umani o non umani. Lo spettacolo è il punto di lancio del progetto “Ambasciatori dei Non Umani”, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo grazie al bando “Cultura Onlife 2022” , che vede un’inedita partnership tra il Teatro padovano e il Consiglio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Padova, che punta alla individuazione di “ambasciate dei non umani” nel territorio cittadino luoghi dall’identità confusa, in cui la fabbrica urbana risulta incompleta o conflittuale.

Le creature viventi non umane hanno sistemi di valore di cui vorrebbero parlare e che vorrebbero connettere a quelli sviluppati dagli umani. Parte da questo assunto la performance “Ambasciatori dei Non Umani” che verrà portata sul palco del Teatro de LiNUTILE in via Agordat la sera di venerdì 15 settembre alle 21.00 dagli attori della Compagnia Giovani del Teatro: Anna CarraroEmma ZanandreaGilberto RasiaGiovanni De MartiniLeonardo BianchiMarianna FilipuzziMarta TridelloMatteo Lo SchiavoNina SirimarcoPietro FrosiTeresa MysiacVittoria Cosmi e Zaccaria Ghazal

Attraverso i testi scritti da Enrico Lain e Saverio Massaro, i protagonisti, con la regia di Marta Bettuolo e Stefano Eros Macchi, declineranno arte teatrale movimenti coreutici per avvicinare lo spettatore, e in modo particolare le giovani generazioni, ad una nuova coscienza, un nuovo atteggiamento di pensiero verso la Terra e chi la abita, siano essi esseri umani o non umani.  E mettere quindi in discussione quella scala dei valori che ha portato gli esseri umani ad abitare e dominare la terra prestando poca attenzione al concetto di coabitazione e valorizzazione degli altri esseri viventi, di gran lunga più esperti e capaci di adattabilità rispetto agli uomini.

La serata sarà il punto di partenza di un progetto omonimo più ampio, che è risultato tra i vincitori del Bando Cultura Onlife 2022 promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, per promuovere la digitalizzazione delle attività e dei servizi, incoraggiando comportamenti volti alla tutela dell’ambiente.

Ambasciatori dei Non Umani prevede infatti una serie di azioni che vedrà riuniti insieme per la prima volta l’Associazione Culturale LiNUTILE, il Consiglio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Padova, con la consulenza dell’Architetto Enrico Lain e Saverio Massaro, del panel Fair Play – nei panni dei non umani, avviato nel 2021 in occasione della Biennale Architettura a Venezia.

Grazie alla collaborazione dell’Ordine degli Architetti e di Enrico Lain verranno individuate nel territorio cittadino le “Ambasciate dei non umani”, luoghi dall’identità confusa in cui la fabbrica umana risulti incompleta, sensibile o addirittura conflittuale.

Le parole degli attori daranno voce ad alcuni dei loro abitanti non umani, che saranno accessibili grazie a QR Code stampati su apposita cartellonistica, che rimanderanno i passanti a podcast web per farli entrare in contatto con loro e rendersi conto della loro presenza e importanza.

Inneggiando alla coabitazione pacifica e abbattendo per sempre il costrutto dell’uomo come essere vivente superiore e il diktat del “vince il più forte”, il progetto  Ambasciatori dei Non Umani  vuole quindi spronare a trovare una strada per rendere evidenti le correlazioni che portano umani e non umani alla coabitazione, attraverso la costruzione di organizzazioni sociali basate sull’orizzontalità e non sull’antropocentrismo.

Biglietto spettacolo
intero: 12 euro
ridotto under 25: 10 euro

Per informazioni e prenotazioni posti

www.teatrodelinutile.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *