Ultime Notizie

Stienta, suggestivo comune rodigino situato sulla riva del Po, tornerà per una notte a trasformarsi in una “piccola capitale” della musica popSabato 24 luglio alle ore 21.00, la scalinata di piazza G. Di Vittorio a Stienta ospiterà infatti la terza edizione del “Concerto d’Estate” AVA Live 2021, promosso ed organizzato dal Comune di Stienta, con il patrocinio della Regione del Veneto in collaborazione con la Proloco Caligo-Stienta e l’Avis di Stienta.

Protagonisti della serata-evento saranno le Voci di Art Voice Academy, che, insieme all’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dalla “bacchetta” del Maestro Diego Basso, saranno in concerto per festeggiare l’estate e il ritorno della musica dal vivo, dopo un anno particolarmente difficile per tutti.

«Riportare la musica live nelle nostre piazze, rispettando le norme di sicurezza, è importante. – dichiara Cristiano Corazzari, Assessore alla Cultura Regione del Veneto – Il ritrovarsi oggi si arricchisce di valori e significati dopo l’anno appena trascorso. Sono certo che un palcoscenico naturale come le rive del Po saranno la coreografia ideale per una serata di musica live con talenti veneti che sono conosciuti e amati dal grande pubblico di tutta Italia e non solo. Una serata veramente speciale anche per l’ospite d’onore che porterà il suo saluto al pubblico: un grande artista come Roby Facchinetti».

Un desiderio di ripartenza che traspare anche dalle parole di Enrico FerrareseSindaco di Stienta: «Siamo felici di ospitare la terza edizione del “Concerto d’estate” con le Voci di Art Voice Academy, gruppo formato da giovani artisti che fanno parte del Centro di alta formazione per lo spettacolo, nato da un progetto del Maestro Diego Basso. Sono le Voci di importanti progetti musicali e sarà una festa per tutto il paese e dintorni.  C’è desiderio di stare assieme e di ripartire, anche sotto il punto di vista della socialità e degli eventi, dopo mesi e mesi che sono stati difficilissimi per tutti, ma, soprattutto, per il settore degli spettacoli»

Solisti, coristi e orchestrali, la cui esecuzioni toccanti di Music” e del “Il Cerchio della Vita”, dal Musical “Il Re leone” ancora risuonano nel cuore del pubblico, faranno nuovamente emozionare i partecipanti con un viaggio musicale attraverso i grandi classici della musica pop e rock, italiana e internazionale.

Una serata estiva certamente carica di emozioni che sarà ulteriormente impreziosita dalla presenza in qualità di ospite d’onore dello stesso Roby Facchinetti che, trovandosi in Veneto, ci ha tenuto a venire a Stienta per salutare il pubblico nel corso del concerto.

Sarà infatti “Rinascerò, Rinascerai”, brano composto e scritto da Facchinetti e Stefano D’Orazio, la colonna sonora portante di questa terza edizione del Concerto d’Estate.  Un brano nato durante il lockdown, eseguito per la prima volta da Facchinetti in concerto l’ultimo giorno del lockdown nel giugno 2020 a Castelfranco Veneto (TV).

Un inno di rinascita e di speranza che ha fatto il giro del mondo e che gli allievi di Art Voice Academy hanno studiato ed eseguito durante l’anno accademico appena concluso, difficile ma anche stimolante e innovativo di formazione.

«Per gli allievi, così come per noi, è stato un anno complesso. – commenta il Maestro Diego Basso – Nonostante le giuste restrizioni dovute al permanere della pandemia, siamo tuttavia riusciti a portare avanti la didattica in modo da garantire ai nostri allievi la preparazione artistica e professionale che da sempre offriamo. Se noi ci abbiamo messo l’organizzazione e la formazione, sono però soprattutto loro a meritare il nostro applauso più grande. Hanno dimostrato una tenacia e dedizione, che testimonia, se ce ne fosse bisogno, quanto l’amore per il canto e la musica possa abbattere tutti gli ostacoli. Per questa ragione sono particolarmente emozionato nel riportarli dal vivo a Stienta, in un luogo che mi è molto caro».

Una serata di emozioni che non dimentica tuttavia la sicurezza dei partecipanti. L’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Diego Basso è la prima grande orchestra che si è esibita al termine del lockdown per l’emergenza coronavirus e partecipa a concerti in tutta Italia. Eventi per i quali è stato creato un team che ha messo in atto un piano di produzione e sicurezza per orchestrali, artisti, e addetti ai lavori che sono stati “formati” per la messa in pratica di tutte le misure di contenimento della pandemia.

Entrata libera con obbligo di prenotazione a eventistienta@gmail.com

PROFILI

Le Voci di Art Voice Academy

Sono un gruppo formato dagiovani artisti che fanno parte del Centro di alta formazione per lo spettacolo, nato da un progetto del Maestro Diego Basso. Sono le Voci di importanti progetti musicali. Il coro pop di Art Voice Academy è il coro ufficiale del progetto musicale “Omaggio a Ennio Morricone” e sono statti ospiti anche a  Sanremo 2020 dove hanno accompagnato il tenore Vittorio Grigolo, diretto dal Maestro Diego Basso nell’aria d’opera “E Lucevan Le Stelle dalla Tosca” di Giacomo Puccini e un ”Medley dei Queen”.

Le Voci di Art Voice Academy sono conosciute e amate dal pubblico anche per la loro partecipazione nelle produzioni televisive Sanremo Young Rai 1, Viva Mogol!, Rai 1, e Music, in onda su Canale 5. Si esibiscono con l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, diretta dal Maestro Basso, in numerosi concerti live e nelle loro performance condividono il palcoscenico con i più grandi musicisti e cantanti della scena nazionale e internazionale. Dal 2012 partecipano al Concerto di Natale in Vaticano e collaborano in vari contesti artistici e musicali.

Diego Basso

Una storia di studio, passione e impegno nella consapevolezza che la musica crea intese ed unisce universi. Il suo genere passa dalle arie d’opera al pop e al rock sinfonico, alle musiche per il cinema, con un approccio alla musica, che, al di là di ogni classificazione, mira ad eliminare barriere e liberare emozioni.

Tra i suoi recenti impegni il concerto “Diego Basso Direttore d’Orchestra PLAYS QUEEN” “Omaggio a Ennio Morricone” sul Ponte di Bassano, oltre all’inaugurazione del “Giardino Laudato Si – Delta del Po”.  Il concerto di inaugurazione del “Giardino Laudato Si”, si è svolto il 4 ottobre 2020, su una piattaforma galleggiante sull’acqua, in quello scrigno di biodiversità dichiarato sito MAB Unesco nel Parco Delta del Po, in collaborazione con la Santa Sede – Dicastero per il Servizio allo Sviluppo Umano Integrale, e trasmesso su RAI

Ama portare l’orchestra in luoghi particolari e suggestivi, ovunque la musica coinvolga e possa unire le persone: dalla Valle dei Templi di Agrigento fino al cuore delle Dolomiti a 2.514 metri d’altezza. Insieme alle orchestre da lui dirette, il Maestro ha raggiunto il Parco del Delta del Po’, scrigno di biodiversità dichiarato sito MAB Unesco, la Piazza degli Scacchi di Marostica, le mura medievali di Castelfranco Veneto, il parco di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta, il Foro Italico di Roma, il Ponte di Bassano del Grappa, le sorgenti del fiume Sile, il Sacrario di Cima Grappa e il Senato della Repubblica Italiana. 

Protagonista di importanti progetti nei maggiori teatri italiani e stranieri, e in tv nelle principali reti televisive, nel corso della sua carriera è salito sul podio di direttore neiteatri di tradizione come Treviso e Ferrara, l’Arena di Verona, il Teatro Ariston di Sanremo, Il Teatro Antico di Taormina, il Gran Teatro all’aperto Giacomo Puccini di Torre del Lago, il Teatro Olimpico a Vicenza. Fino a raggiungere i palcoscenici internazionali di Boston, Cape Town, Chicago, Detroit, Düsseldorf, Miami, Mosca, Nashville, Vienna, Washington e la Royal Albert Hall di Londra. Di grande spessore sono inoltre le collaborazioni con artisti nazionale e internazionali interpreti della musica pop, rock e lirica, e la direzione d’orchestra in importanti produzioni televisive, tra cui “La mia Terra”, “Rinascerò, Rinascerai”, “Opera on Ice”, “Musica è”, “Una ballata per Genova”, Sanremo Young  e Viva Mogol su RAI1 e Music su Canale 5.

Nel 2003 dato vita ad Art Voice Academy, un Centro di alta formazione per lo spettacolo divenuto importante punto di riferimento per la musica pop, jazz e musical in tutta Italia. Ha fondato l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e la Ritmico Sinfonica Young Orchestra, di cui è Direttore unico.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 2 =