Ultime Notizie

Bridgerton 2: Simone Ashley è la nuova attrice protagonista

Dopo il travolgente esordio di Bridgerton su Netflix, la produzione è già al lavoro per realizzare la seconda stagione, le cui riprese cominceranno i primavera. La serie, ambientata nel mondo dell’alta società londinese durante la Reggenza inglese, si basa sui romanzi di Julia Quinn (8 in totale), che forniranno da soggetto per le successive stagioni.

Nuova stagione, nuovi protagonisti

Come già anticipato, la seconda stagione si focalizzerà su Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey), il fratello maggiore dei Bridgerton apparso altresì nella prima serie. Accanto a lui, comunica in esclusiva Deadline, ci sarà l’attrice Simone Ashley (Sex Education, Because the Night), scelta come protagonista femminile. La Ashley, venticinque anni, interpreterà l’interesse amoroso di Anthony, Kate Sharma, descritta come “una giovane donna intelligente e testarda che non sopporta gli sciocchi – Anthony Bridgerton incluso”.

Ereditato il timone dei nuovi protagonisti, Bailey e Ahsley succederanno a Phoebe Dynevor e Regé Jean Page, diventati ormai vere e proprie star mondiali grazie ai ruoli di Daphne e Simon, la coppia la cui travolgente storia d’amore ha fatto da perno alla prima stagione.

Anche nella nuova stagione, Bridgerton continuerà a rompere le convenzioni sulla razza, continuando quel processo in atto che sta reinventando gli anni della reggenza, con la presenza di personaggi multirazziali e di diversa provenienza. Ecco infatti che Kate Sharma (Kate Sheffield nel romanzo della Quinn) e la sua famiglia sono stati concepiti dal team di produzione della serie come di origine indiana.

“Abbiamo tanti nuovi personaggi che stiamo per introdurre”, ha detto il creatore e showrunner Chris Van Dusen nell’annunciare il rinnovo della stagione 2 il mese scorso. “Anthony avrà un interesse amoroso nella prossima stagione, e penso che sarà così travolgente e commovente e bello come gli spettatori della prima stagione si aspettano dallo show”.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 10 =