Ultime Notizie

Il governo, dopo il pacchetto lavoro da 25 miliardi, spinge l’acceleratore anche sul versante imprese del decreto “aprile-maggio” a sostegno dell’economia. Lo stesso ministro del Tesoro Roberto Gualtieri, ieri in audizione presso la Commissione Finanze della Camera, ha annunciato il provvedimento per la metà di questa settimana.

Da Gualtieri è arrivata la conferma dell’attesa misura affitti-bollette da 2,3 miliardi (1,7 affitti e 600 bollette): “L’idea è quella di varare un ristoro integrale del costo sopportato per tre mesi per l’affitto di tutte le imprese, di qualsiasi natura e dimensioni, che abbiano subito un calo del fatturato”. Il rimborso dovrebbe prendere la forma di un credito d’imposta al 100%.
 C’è anche la conferma dello sconto sulle bollette: il ministro ha parlato di “eliminazione degli oneri fissi”, in pratica si tratterebbe nella equiparazione delle utenze commerciali sopra i 3Kw a quelle domestiche per aprile, maggio e giugno. 

L’aiuto del governo si concentra anche sul settore in sofferenza composto da bar, ristoranti e alberghi. Gualtieri ha annunciato che la Tosap, la tassa sull’occupazione del suolo pubblico, non si pagherà sui maggiori spazi dovuti al nuovo distanziamento sociale dei tavoli. Inoltre per queste categorie di esercizi ci sarà un credito d’imposta per sostenere la più adatta organizzazione dei locali e del lavoro.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 12 =