2 minuti

Da giovedì 18 gennaio è di scena la poesia al Teatro di Villa Torlonia
un ciclo di 8  incontri a cura di Elio Pecora con nomi celebri della stagione poetica contemporanea
che leggeranno i propri versi per riportare al centro della scena la parola e riflettere sull’importanza della poesia
LE RAGIONI DELLA POESIA
Primo incontro di letture con i poeti:
Luca Archibugi _ Silvia Bre _ Luca Baldoni _ Giancarlo Pontiggia
ingresso libero
Incontro con la poesia a teatro, due mondi in dialogo profondo tra di loro, da giovedì 18 gennaio (ore 18.30) in scena al Teatro di Villa Torlonia un ciclo di letture di poeti a cura di Elio Pecora. Un itinerario poetico fino al mese di giugno con LE RAGIONI DELLA POESIA, 8 incontri con 39 poeti alla riscoperta dei confini della parola, il meglio della poesia italiana dei nostri anni declamata dalla voce stessa degli autori. Protagonisti del primo appuntamento, i poeti Luca Archibugi, Silvia Bre, Luca Baldoni e Giancarlo Pontiggia.
«Tra la fine degli anni Settanta e la metà degli anni Novanta ho curato in teatri, gallerie, caffè, un esteso numero di letture pubbliche di poesia a cui ho chiamato poeti di diversa età e fama, da Arbasino a Caproni, da Amelia Rosselini a Iolanda Insana, da Bellezza a Raboni – dichiara Elio Pecora – Guardavo a quelle letture come a vere antologie orali.
Torno a quelle imprese con lo stesso intento. La scelta degli autori non è esaustiva, ma rappresenta una parte considerevole di quanto la poesia, in Italia, continui a manifestarsi e a consegnarsi come un sicuro nutrimento».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.