Ultime Notizie

Dal 18 maggio potrebbero riaprirsi le palestre anche se con misure molto rigide. Con l’avvio della fase 2 sono molte le attività che stanno riprendendo in Italia, sebbene in modo graduale e con tutte le misure di sicurezza e sanificazione necessarie per evitare il rischio di assembramenti e di possibili contagi.

Il prossimo 18 maggio potrebbero riaprire anche le palestre e a tal riguardo il ministero dello Sport sta provando a definire un protocollo per la ripresa dell’attività fisica anche nei luoghi chiusi. Il Corriere spiega che il piano ricalca quello che è accaduto in altri settori: sanificazione degli ambienti e modalità di accesso controllate.  Si parla di ingressi a turno con uno spazio di circa sette metri quadrati per ogni singola persona. Se nei locali più grandi sarà possibile un accesso scaglionato, mentre se si parla di palestre ancora più piccole si procederà per appuntamento. Gli istruttori dovranno utilizzare mascherina e guanti.

Spogliatoi e aree comuni saranno chiusi. Inoltre ci sarà l’obbligo di installare dispenser di disinfettante per mani prima di entrare nella struttura.
 

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =