Ultime Notizie

Svelato il primo teaser trailer e i character poster dei protagonisti di “The House of Gucci”. Il film di Ridley Scott, che racconta le vicende legate al delitto di Maurizio Gucci, ha adesso anche una data di uscita: il 24 novembre 2021. Negli scatti ufficiali in abiti da scena pubblicati sui social Lady Gaga, che interpreta Patrizia Reggiani, capelli scuri e veletta sulla testa, guida un cast stellare che comprende Adam Driver nei panni di Maurizio Gucci, e poi Jared Leto, quasi irriconoscibile, Al Pacino e Jeremy Irons nei ruoli di Paolo, Aldo e Rodolfo Gucci. 

In molti hanno sperato di vedere l’atteso film tra quelli che verrano presentati al Festival di Venezia, a settembre,  ma per ora non è stato dato nessun annuncio a proposito. Bisognerà quindi accontentarsi del trailer e aspettare novembre per l’uscita ufficiale nelle sale in America, anche se si presume che in Italia, dove il film è stato quasi interamente girato, potrebbe avere luogo una anteprima, già ad ottobre.

“House of Gucci” si basa sul libro omonimo di Sara Gay Forden “The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed” e racconta la vicenda dell’omicidio del presidente della casa di moda Gucci orchestrato dalla moglie Patrizia Reggiani nel 1995, dopo che lui l’aveva lasciata per una donna più giovane. La donna è stata poi arrestata nel 1997 e condannata nel 1998 come mandante. Durante il processo la Reggiani venne soprannominata la “Vedova Nera”.

Le riprese del progetto sono iniziate a Roma a febbraio e sono continuate a Milano tra le vie intorno a corso Venezia, dove fu assassinato Maurizio Gucci, ma anche a Firenze e sul Lago di Como. 

Nel trailer visibile online vengono introdotti i protagonisti della storia e il lussuoso mondo in cui si muovono, nel quale tuttavia si annidano  tensioni, scandali e tradimenti con conseguenze mortali.

La pellicola ha sollevato un gran polverone nella famiglia di Patrizia Reggiani e in quella di Gucci:”Stanno rubando l’identità di una famiglia per trarre profitto, aumentare i guadagni del sistema hollywoodiano. La nostra famiglia ha un’identità, privacy”, ha detto qualche mese fa Patricia Gucci, pronipote di Guccio Gucci e cugina di Maurizio, che ha riacceso il fuoco delle critiche al progetto.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 8 =