Ultime Notizie

Sabato 19 giugno il celebre imprenditore, cantautore e game designer italiano sarà ospite del Festival padovano per un dibattito a 360 gradi dedicato al mondo LGBT+

Prosegue “sotto le mura” l’estate del Padova Pride Village, il Festival LGBT più grande d’Italia che fino ad ottobre proporrà quattro mesi di dinner show, musica, radio ed incontri ad ingresso gratuito per ritrovare il piacere di stare insieme in sicurezza tutti i giorni, dalla mattina alla sera.

Ospite del talk di sabato 19 giugno condotto da Lorenzo Bosio, direttore artistico del Village, sarà Manuel Cuni, meglio noto come Immanuel Casto, imprenditore, cantautore e game designer italiano che con all’attivo 3 album, 12 giochi da tavolo e 6 tour nazionali alle spalle, è diventato un personaggio di culto della scena alternativa.

La carriera di Immanuel Casto nasce embrionalmente su YouTube, dove colleziona milioni di visite grazie a raffinati e alquanto spiazzanti videoclip, perfezionando un preciso stile musicale da lui definito “Porn Groove”. Senza alcun supporto discografico nei negozi o rotazione televisiva, Immanuel Casto segna presto numerosi concerti sold-out nei principali club italiani e un hype popolare sempre più crescente. È stato inoltre il primo cantautore europeo a presentare in anteprima mondiale il video del suo singolo in collaborazione con il sito erotico più popolare al mondo: Pornhub.

Non è tuttavia solo la musica a rendere Casto una figura unica nel panorama italiano. Da anni cura infatti una rubrica su sessualità e affettività per il portale Gay.it e dal novembre 2019 è anche Presidente del Mensa Italia, la più importante associazione internazionale che raccoglie persone con un elevato quoziente intellettivo.

La serata al Village sarà quindi un’occasione per un dibattito a 360 gradi dedicato a mondo LGBT+, alle sue istanze e, perché no, anche ai suoi vizi e alle sue virtù.

Per tutto il fine settimana, inoltre, dalla colazione al dopo cena, il Village continuerà a proporre al pubblico un’ampia scelta di situazioni per un aperitivo o un after dinner e la possibilità di cenare al ristorante “Monkey Businness” con le proposte dello chef Angelo Pisano, o provare le specialità del pub “Il Vizio”. Accompagnati dalla selezione musicale di Radio Wow, emittente del gruppo Sphera Holding, media partner del Festival.

I villeggianti ritroveranno inoltre gli insostituibili performer del Village: GiusvaL.E.O.Miss Linda, nel cast del Village fin dalla prima edizione, RubyMizzy CollantYvonne O’NeillLuquisha LubambaKrystianSally ChemistNicola SimionatoLorenzo PezzottiDonna Sofia e Simon the prince.

I volontari delle associazioni PensieriParole ONLUSArcigay Tralaltro Padova e SAT (Servizio Accoglienza Trans) di Padova saranno al Festival per fornire assistenza e consulenza a tutti coloro che si trovassero in difficoltà o che volessero approfondire le tematiche LGBT+.

Per tutta la durata del Festival saranno in vigore le regole vigenti di contrasto al COVID-19. Permane obbligatorio l’uso della mascherina e del distanziamento interpersonale. L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Sarà premura, inoltre, dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

L’accesso al Festival potrà avvenire da via Zancan o dalla rotonda del cavalcavia Dalmazia. Il pubblico avrà la possibilità di lasciare la propria vettura presso il Parcheggio Sarpi APS e il parcheggio del Supermercato Eurospin, entrambi in via Sarpi.

La XIV edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e con il sostegno di Coca-Cola e Comunian, Hotel Al CasonPartner sono AnimaFlexobitHOUSEwebMedia partnerRadio Wow.

Per informazioni
www.padovapridevillage.it

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 2 =