Ultime Notizie

Kit Harington ha raggiunto la fama mondiale per il ruolo di Jon Snow in Game of Thrones (Il Trono di Spade), ma dopo la fine della serie ha vissuto momenti terribili. Oggi che è un padre felice confessa di aver pensato al suicidio in quel periodo. In un’intervista al Sunday Times ha raccontato dei suoi problemi con l’alcolismo e la depressione dopo il 2019, anno in cui è terminata la serie fantasy.

«Ero molto bravo a tenere segrete le mie dipendenze, ero incredibilmente riservato. Durante e dopo il Trono mi sono successe alcune cose molto traumatiche e tra queste c’era l’alcol», ha detto l’attore britannico. Per guarire si è anche chiuso in un rehab alla clinica Privé-Swiss in Connecticut, negli Stati Uniti, che costa 95mila dollari al mese.

Alla domanda sui pensieri suicidi ha spiegato: «La risposta è sì. Sì certo. Ho attraversato momenti di vera depressione in cui volevo fare ogni genere di cosa». Infine, un messaggio di speranza a chi ha provato il suo stato d’animo. Harington ha detto di essere guarito e di essere sobrio da due anni e mezzo. Sulla sua famiglia ha detto: «Credo che la cosa che mi sorprende di più del diventare genitore è che si diventa una cosa sola, tutti e tre, e c’è tutta una nuova dinamica da scoprire».

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 5 =