Ultime Notizie

La vita di Robbie Williams sarà raccontata in un film che si intitolerà “Better Man”, ossia l’uomo migliore. Un biopic sulla star inglese e storico membro della boy band, Take That. Il progetto mescolerà una parte di biografia dell’artista a elementi fantastici, con grande utilizzo dell’animazione in 3D.

“Better Man”, un biopic sulla vita di Robbie Williams, il cantante inglese ex membro dei Take That

In estate al via le riprese del film dedicato al celebre cantante inglese Robbie Williams. La regia è affidata al regista Michael Gracey che ha già diretto, The Greatest Showman e anche produttore di Rocketman, film su Elton John, altro artista inglese. Inoltre sarà sceneggiato da Oliver Cole e Simon Gleeson.

Better Man: di cosa parla la trama del film

Il film ovviamente racconterà la vita e l’ascesa al successo di Robbie Williams, dai suoi esordi con i Take That ai suoi numerosi successi da solista da Angels a Feel e moltissimi altri. Ma non saranno raccontati soli i successi, ma anche i fallimenti, i demoni dell’artista che lo hanno portato spesso a combattere con dipendenze ed eccessi.

Williams raggiunge il successo alla giovanissima età di 16 anni, come membro della boy band inglese Take That. Un successo che si è triplicato quando ha deciso di proseguire da solo il suo progetto musicale e il suo percorso artistico.

Robbie Williams: una vita costellata da successi

Un successo enorme e planetario quello di Robbie Williams: 11 dei suoi 12 album registrati in studio hanno raggiunto le vette delle classifiche del Regno Unito. Stesso successo per i live: 1,6 milioni di biglietti per il suo tour sono stati venduti, in un solo giorno. Unico posto in cui non è mai diventato una superstar sono gli States, luogo in cui ha deciso di vivere da tempo.

Le parole del regista Gracey a Deadline sulla realizzazione del film Better man

“Per quanto riguarda come rappresenteremo Robbie nel film, quella parte è top secret. Voglio farlo in un modo davvero originale. Ricordo di essere andato al cinema da bambino e c’erano film che mi hanno lasciato senza fiato e mi hanno fatto dire: Non ho mai visto niente di simile prima d’ora! Voglio che il pubblico abbia quella sensazione. È fondamentale. Tutto quello che posso dire è che l’obiettivo è quel tipo di reazione. È una storia incredibile e voglio rappresentarla nella sua dura realtà con momenti di pura fantasia”.

Non si conoscono dettagli precisi sull’attore che reciterà nella pellicola. Non sappiamo quale attore è stato scelto per rendere al meglio Williams, o magari sarà proprio lui. Ad ogni modo il regista continua nella sua intervista, affermando:

“A differenza di alcune persone che sono nate come prodigi o geni musicali e si segue la narrazione del mondo che raggiunge la loro genialità, questa non è quella storia.  Robbie è quell’uomo qualunque, che ha sognato in grande e ha seguito quei sogni che lo hanno portato in un posto incredibile.

A causa di questo, la sua è una storia incredibilmente relazionabile. Non è il miglior cantante o ballerino, eppure è riuscito a vendere 80 milioni di dischi in tutto il mondo. (…) Quello che aveva è la volontà, la visione e la fiducia di dire: “Inseguirò il mio sogno”.

Per noi come pubblico, è una finestra sul mondo, su cosa succederebbe se ci provassimo e inseguissimo quel sogno impossibile che molti di noi mettono da parte”.

Walter Nicoletti
Follow Me
Latest posts by Walter Nicoletti (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 14 =