Ultime Notizie

Una grande, grandissima voglia troppo a lungo repressa di red carpet, di abiti da sogno, di glamour, finalmente appagata.

Grazie a un tappeto rosso degno di questo nome, quello per eccellenza degli Oscar. La 93esima edizione degli Academy Awards – inutile negarlo, tra mille complicanze tecniche dovute alle severe regole da rispettare per far fronte ai pericoli e alle insidie del Covid-19 – si è finalmente e felicemente svolta in quel di Los Angeles. E le star d’oltreoceano hanno fatto di tutto, con i loro outfit, per renderla memorabile.

Grazie, prima di tutto, a una pennellata di colore ipervitaminico e decisamente pop, distribuito generosamente dagli stylist: giallo lime per Zendaya, rosso fuego per Amanda Seyfried, seducente glicine per Halle Berry, viola (eh sì, in barba alla scaramanzia) per H.E.R.. Tinta evidenziatore anche per Colman Domingo, total fucsia, ottimo rappresentante delle vibrazioni cromatiche al maschile.

Nutrito anche il plotone delle fedeli alla classe del nero, capitanato da un’ineccepibile Laura Pausini, in Valentino. Per lei, spalle seducentemente scoperte, in un ensemble di perfetta semplicità. Il gioco dello scoprire un po’ (mai troppa) di pelle è stato il preferito anche di molte altre star: da Carey Mulligan, sontuosa in oro con addominali appena appena esposti, alla bellissima Vanessa Kirby, con appena un lembo ma sensualissimo di epidermide offerta ai flash, dalla già citata Zendaya alla scabrosa (si fa proprio per dire) Andra Day, il cui spacco firmato Vera Wang ha fatto la gioia dei fotografi a bordo tappeto rosso.

(Credits: A.M.P.A.S.)

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × due =