Ultime Notizie

Su Paramount Network – il canale di intrattenimento di ViacomCBS Networks Italia, visibile sul 27 del digitale terrestre, sul canale 27 di Tivùsat anche in HD e sul 158 di Sky in HD – dall’11 al 18 luglio in prima serata è tempo di House of Stars: la casa delle stelle più luminose di Hollywood.

Una rassegna di titoli che non lascerà indifferenti tutti gli appassionati del cinema di qualità e gli amanti delle grandi storie, per un mix vincente di romanticismo, azione e western contemporaneo. Proprio in questa settimana, infatti, da venerdì 16 luglio, va in onda per la prima volta in free to air la seconda stagione di Yellowstone,l’acclamata e graffiante serie dei cowboy del Montana con uno straordinario Kevin Costner nei panni del redivivo John Dutton, proprietario di un grande ranch dove vive con la sua famiglia del ricavato del proprio lavoroSpazio anche ad un indimenticabile cult degli anni ’80: Dirty dancing – Balli proibiti con Patrick Swayze e Jennifer Grey. E ancora il pluripremiato Dead man walking – condannato a morte con Sean Penn e Susan Sarandon.

Domenica 11 luglio alle 21.10 la programmazione House of Stars parte con Una teenager alla Casa Bianca, film diretto da Forest Whitaker, con Katie Holmes e Michael Keaton. Samantha MacKenzie è la figlia del presidente degli Stati Uniti in gara per il secondo mandato. La vita della ragazza è più complicata di quanto ci si aspetti; anche frequentare il college diventa un problema con le guardie del corpo sempre alle calcagna. Per fortuna però nei servizi segreti c’è James, un affascinate giovane con cui nascerà una particolare simpatia.

Lunedì 12 luglio alle 21.10, è la volta di un vero e proprio cult anni ’80: Dirty dancing – Balli proibiti, film vincitore di un Premio Oscar e premiato ai Golden Globes, diretto da Emile Ardolino con Patrick Swayze e Jennifer Grey. Baby è in vacanza con la sua famiglia, in un villaggio turistico, quando conosce l’affascinante animatore e ballerino Johnny. Tra i due sboccia presto l’amore, che si consuma al ritmo di una splendida musica e sensuali danze (coreografie di Emile Ardolino) che hanno fatto ballare intere generazioni. Una storia senza tempo che grazie alla sua semplicità, e a una colonna sonora indimenticabile, continua a coinvolgere il pubblico ogni volta come fosse la prima.

Martedì 13 luglio sempre in prima serata la speciale programmazione House of Stars prosegue con Shooter, film diretto da Antoine Fuqua, con un impeccabile Mark Wahlberg. Il sergente dei Marines, Bob Lee Swagger è un esperto cecchino in ritiro sulle montagne del Wyoming (Stati Uniti). Qui viene contattato dalla CIA per difendere il Presidente USA da un presunto attentato in Etiopia. Tuttavia, l’ingaggio si rivela una trappola…

Mercoledì 14 luglio la casa del cinema faspazio a Dead man walking – condannato a morte, film diretto da Tim Robbins, che ha ottenuto 4 candidature e vinto un premio Oscar, oltre ad essere premiato al Festival di Berlino e ad aver ottenuto 3 candidature ai Golden Globes. La pellicola segue la storia di un detenuto nel braccio della morte, Matthew Poncelet (Sean Penn), accusato di aver ucciso a sangue freddo una coppia di fidanzati. L’uomo, che si professa innocente, accusa dell’omicidio il suo complice, al quale hanno dato solo l’ergastolo grazie alla migliore difesa da parte del suo avvocato. Matthew riceve la visita di suor Helen Prejean (Susan Sarandon) che prende a cuore il suo caso e fa di tutto per rinviare la data dell’esecuzione.

Giovedì 15 luglio alle 21.10, la rassegna House of Stars prosegue con Mr. & Mrs. Smith di Doug Liman, con Brad Pitt e Angelina Jolie. I coniugi Smith, entrambi assassini professionisti, non sanno di essere stati ingaggiati per compiere lo stesso crimine, da due diverse associazioni criminali. La situazione diventa presto esplosiva.


Da venerdì 16 luglio al via per la prima volta in free to air la seconda stagione di Yellowstone, la serie che si ispira alla vita nel selvaggio west e che ruota intorno al patriarca e protagonista John Dutton (Kevin Costner). Non mancheranno intensi colpi di scena e momenti carichi di suspence: lo sceneggiatore candidato all’Oscar Taylor Sheridan (Sicario, Hell or High Water, I Segreti di Wind River) punta maggiormente sul fascino della violenza e sull’intensità dei personaggi, soddisfacendo così la fame di azione dello spettatore contemporaneo e regalando un secondo giro di cinema seriale d’autore da non perdere. Ogni venerdì su Paramount Network andranno in onda 2 episodi a settimana.  La seconda stagione, da giovedì 22 luglio alle 21.30 sarà visibile anche su Spike, canale 49 del digitale terrestre (DTT) sul 26 di Tivùsat e sul 169 di Sky.

Sabato 17 luglio, invece, House of Stars ospita il film di James Cameron diventato un classico della fantascienza: Terminator. A Los Angeles, due individui vengono dal futuro per rintracciare una ragazza di nome Sarah Connor (Linda Hamilton). Il primo è un Terminator (Arnold Schwarzenegger), cyborg assassino dall’aspetto umano che ha l’obiettivo di trovarla e ucciderla perché dalla sua discendenza dipende la distruzione dell’intelligenza artificiale “Skynet”. L’altro è Kyle Reese (Michael Biehn), un soldato mandato indietro nel tempo con lo scopo di proteggerla. Chi avrà la meglio? A seguire RoboCop, cult del 1987 diretto dal grande regista Paul Verhoeven, con Peter Weller. Film ambientato in una Detroit degradata in un futuro distopico – vincitore anche di un premio oscar per gli effetti speciali – dove una famosa multinazionale finanzia l’esperimento di un poliziotto cyborg, attraverso la ricostruzione del corpo di un’agente ucciso da una banda criminale. Presto, il nuovo “RoboCop” diventa l’eroe e il protettore della città.

Domenica 18 luglio la stellare programmazione House of Stars si conclude con il film thriller The sentinel, diretto da Clark Johnson, che segue le vicende di Pete Garrison (Michael Douglas), un ex agente dei servizi segreti considerato da tutti un eroe perché ha salvato la vita del presidente degli Stati Uniti d’America Ronald Reagan. Per questo gli viene affidato il compito di capo della sicurezza personale di Sarah (Kim Basinger), la first lady del presidente John Ballentine (David Rasche), con cui però intrattiene anche una relazione segreta. Un giorno il suo collega Merriweather (Clark Johnson) gli confessa di essere in possesso di alcune informazioni confidenziali, ma prima che riescano a vedersi l’agente viene ucciso. Intanto si sparge la voce che alla Casa Bianca ci sia una talpa, portando scompiglio in tutto lo staff e lo stesso Garrison viene accusato. 

DAYTIME

Per tutta la settimana, continua l’appuntamento fisso con le serie più amate del daytime di Paramount Network.

Da lunedì al venerdì alle 14.00 prosegue Padre Brown,la serie cult ideata da Rachel Flowerday e Tahsin Guner e ispirata ai celebri racconti gialli di Gilbert Keith Chesterton. Al centro, le vicende di Padre Brown (Mark Williams), parroco british dalle spiccate capacità investigative. Sullo sfondo della campagna inglese anni ‘50, il sacerdote viene coinvolto nella risoluzione dei casi criminali che turbano la tranquilla vita di Kembleford, cittadina in cui risiede.

«Nella guerra al crimine della città di New York, i peggiori criminali sono perseguiti dai detective della Major Case Squad. Queste sono le loro storie» dalla serie tvLaw & Order: Criminal Intent in onda suParamount Network alle 15.50. La serie televisiva statunitense, creata da Dick Wolf e René Balcer, nasce come secondo spin-off di Law & Order – I due volti della giustizia, con un approccio più umanistico e psicologico dei vari casi. Qui seguiamo le indagini di Goren ed Eames, che per risolvere complessi casi di omicidio dovranno ogni volta entrare nella mente e nelle personalità di efferati criminali. La serie vanta nel cast due protagonisti storici: Vincent D’onofrio e Kathryn Erbe come personaggi fissi, a cui nel corso delle stagioni si aggiungono di volta in volta altri interpreti.

Alle 17.45 va in onda La casa nella prateriaserie cultispirata ai romanzi Little House di Laura Ingalls Wilder scritti tra il 1943 e il 1945. Racconta la storia della famiglia Ingalls a Walnut Grove, proprietaria di una fattoria in un piccolo paese sperduto nel Minnesota. La serie, una delle più longeve della tv, è ambientata nell’America agricola di fine ottocento, e affronta tematiche universali, insieme a temi ancora attuali, come l’adozione, il razzismo, la malattia, la disabilità e l’alcolismo. La vita nella prateria è dura, un’altalena di momenti difficili che vengono alleviati però dall’amore e dai valori morali della famiglia, dall’altruismo e della bontà. L’attore Michael Landon, interpretava il capofamiglia Charles Philip Ingalls, marito premuroso e padre amorevole. Al suo fianco, l’attrice Karen Grassle, nei panni di Caroline Quiner Holbrook Ingalls, madre e moglie devota, nonché donna forte e coraggiosa.

Alle 19.45, va in onda Strega per amore: serie cult degli anni ’60 con l’irresistibile coppia di attori Barbara Eden e Larry Hagman, indiscussi protagonisti della celebre sit-com americana che racconta l’appassionante storia tra Jeannie, una splendida fanciulla dai poteri magici, versione femminile del genio della “lampada magica”, e l’astronauta Tony Nelson, un semplice comune mortale. Jeannie ha il potere di esaudire ogni desiderio di Tony, e con il passare del tempo la vediamo sempre più spesso fuori dalla sua magica dimora, indaffarata ad occuparsi della vita del suo compagno che cerca di difendere da ogni avversario; in particolare dal capitano e colonnello Alfred Bellows… Ovviamente non mancano malintesi, un pizzico di gelosia e una consistente dose di magia!

Segui Paramount Network sul sito – www.paramountnetwork.it – sugli account social ufficiali Twitter,

Facebook e Instagram.

A Sky Media, concessionaria del Gruppo Sky Italia, è affidata la raccolta pubblicitaria di Paramount Network e di tutti i canali ViacomCBS Networks Italia.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 4 =