Ultime Notizie

Premio “Le Ragioni della Nuova Politica” XIII edizione

Giovedì 3 dicembre 2015, nella Sala Vanvitelli dell’Avvocatura generale dello Stato
il riconoscimento dell’Ass. L’Alba del terzo Millennio, ideato dal presidente Sara Iannone
PREMIO LE RAGIONI DELLA NUOVA POLITICA
La XIII Edizione, ispirata al Giubileo, si apre con il dibattito: ‘Misericordia: solidarietà e speranza per le periferie sociali’; tra i relatori Mons. Paglia, Fiori, Pisicchio.

Il prestigioso premio “Le Ragioni della Nuova Politica”, ideato da Sara Iannone, presidente dell’Associazione culturale “L’Alba del Terzo Millennio”, è giunto ormai alla sua tredicesima edizione. Dal 1986, anno della sua fondazione, fino ad oggi, sono ben cento le personalità fra gli esponenti più illustri della società italiana che sono state insignite con la “Colomba della Civiltà”; il riconoscimento, infatti, è dedicato a quanti contribuiscono con professionalità e dedizione alla crescita culturale, politica, scientifica ed economica del nostro Paese.
Come di consueto, la manifestazione si terrà a Roma nella meravigliosa Sala Vanvitelli dell’Avvocatura generale dello Stato (via dei Portoghesi, 12) e si aprirà alle ore 17,30 con il saluto dell’Avvocato Generale dello Stato, Massimo Massella Ducci Teri.
Ogni edizione del Premio “Le Ragioni della Nuova Politica” è stata legata a un tema di particolare rilevanza culturale e sociale e per quest’anno è stato naturale scegliere il Giubileo, organizzando il dibattito: “Misericordia: solidarietà e speranza per le periferie sociali”; un confronto tra pensieri laici e religiosi sulle opportunità e sugli effetti che questo Anno Santo straordinario potrà avere per la società italiana, considerati l’attuale contesto politico-economico e le implicazioni sociologiche scaturite dalla crisi economica e dai drammatici eventi che stanno segnando il nostro tempo. Tra gli interventi: Monsignor Vincenzo Paglia, Publio Fiori, Pino Pisicchio.
La cerimonia sarà condotta da Camilla Nata e Rosanna Vaudetti.

I premiati della XIII edizione sono: Virman Cusenza, Direttore de: “Il Messaggero”; Tullio Del Sette, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri; Lamberto Dini, Politico ed economista; Franco Gabrielli, Prefetto di Roma; Maria Amata Garito, Rettore Università telematica “Uninettuno”; Daniele Mancini, Ambasciatore italiano presso la Santa Sede; Antonio Marini, Avvocato Generale della Corte d’Appello di Roma; Carlo Musto D’Amore, Direttore generale “Sapienza” Università di Roma; Lucetta Piperno, Imprenditrice; Francesca Quadri, Consigliere di Stato; Stefano Scabbio, Presidente di Assolavoro; Vincenzo Scotti, Presidente Link Campus.
Per questa XIII edizione, “La Colomba della Civiltà” è stata realizzata, con il contributo della Fondazione “Roberto Di Paolo”, da Benedetto Robazza, scultore di fama mondiale. Una sua opera si trova anche nella sala Roosevelt della Casa Bianca: si tratta di Ronald Regan appoggiato su una colonna raffigurante l’Apocalisse; e poi il Cristo della Cattedrale di Altamura, i busti di Papa Woityla, di Alcide De Gasperi, del Cancelliere tedesco Franz Josef Strauss…
Com’è consuetudine, il trofeo sarà consegnato ai premiati dalle autorità presenti, già insignite nel corso delle dodici edizioni precedenti, tra i quali. Giorgio Santacroce, Andrea Monorchio, Corrado Calabrò, Vincenzo Sanase D’Arpe, Pasquale De Lise, Cosimo Ferri, Raffaele Squitieri…
Inoltre, l’Associazione “L’Alba del Terzo Millennio” ha voluto dedicare una targa speciale a Luciano De Crescenzo e una al maresciallo Fabio Iadeluca, autore dell’Enciclopedia delle Mafie.
La manifestazione si concluderà con un cocktail che sarà una gradevole occasione di intrattenimento per tutti gli ospiti.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 15 =