RAI CINEMA A BERLINO 73

RAI CINEMA A BERLINO 73

Rai Cinema partecipa al 73. Festival di Berlino con tre titoli: due opere che ha contribuito a produrre, e un film internazionale che 01 Distribution distribuirà in sala in Italia.

L’opera prima “Le proprietà dei metalli” di Antonio Bigini sarà presentata nella sezione Generation Kplus; il film documentario “Le mura di Bergamo” di Stefano Savona, documentarista pluripremiato in Italia e all’estero con il precedente “La strada dei Samouni”, nella sezione competitiva Encounters

E infine il film diretto dal Premio Oscar Guy Nattiv, “Golda”, sulla vita del primo ministro israeliano Golda Meir, con Helen Mirren e Camille Cottin, in Berlinale Special Gala.


Qui di seguito il dettaglio dei titoli che Rai Cinema presenterà alla Berlinale 2023:

GENERATION KPLUS

LE PROPRIETÀ DEI METALLI (film)

regia diAntonio Bigini

produzione: Kiné Società Cooperativa con Rai Cinema

cast: Martino Zaccara, David Pasquesi, Antonio Buil Pueyo, Edoardo Marcucci, Enzo Vetrano, Cristiana Raggi, Marco Cavalcoli

sinossi: Anni Settanta, Italia Centrale. In un paesino di montagna, Pietro, un bambino cresciuto da un padre duro e asfissiato dai debiti, manifesta doti misteriose: piega metalli al solo tocco. Uno scienziato americano comincia a studiarlo. Gli esperimenti porteranno Pietro a contatto col mondo invisibile, dove le leggi della fisica lasciano il passo ai desideri più profondi.

ENCOUNTERS

LE MURA DI BERGAMO (film documentario)

regia di Stefano Savona

produzione: ILBE – Iervolino & Lady Bacardi Entertainment con Rai Cinema

sinossi: Bergamo, marzo 2020. La città, dentro le sue mura, è un corpo malato. L’epidemia di Covid-19 è scoppiata con un’esplosione violenta e inaspettata. Le strade si sono svuotate, gli scambi azzerati, gli incontri proibiti. Disconnesso dagli altri ogni corpo è solo all’interno delle sue mura. Ogni immagine, ogni memoria è un frammento fragile del mosaico che fino a ieri componeva la città. Dopo gli incubi di questa notte infinita, i sopravvissuti si risvegliano in una città sconosciuta. Il desiderio di fare ritorno a casa è forte ma altrettanto forte è il terrore di non ritrovare chi si era lasciato.

Il corpo della città è un organismo devastato che prova a reagire. Medici, infermieri, pazienti, volontari, e anche chi non ha vissuto direttamente il dolore della malattia cerca un proprio ruolo nel processo di guarigione collettiva. Raccogliere e raccontarsi le storie di chi non c’è più diventa una maniera per rielaborare il lutto privato e collettivo, per ricomporre quel tessuto intimo, familiare e sociale che la pandemia ha lacerato e per ragionare sul bisogno di una nuova ritualità della morte.

vendite estere: Fandango


BERLINALE SPECIAL GALA

GOLDA (film)

regia diGuy Nattiv

produzione: Embankment Films

Un’esclusiva per l’Italia Leone Film Group in collaborazione con Rai Cinema

cast: Helen Mirren, Camille Cottin, Ed Stoppard

sinossi: Il 6 ottobre 1973 le forze armate di Egitto, Siria e Giordania condussero un attacco militare a sorpresa nella penisola del Sinai e nelle alture del Golan. In netta minoranza numerica sul campo e sovrastati a livello militare, la premier israeliana Golda Meir deve affrontare la sfida più grande: disinnescare la minaccia di una bomba a orologeria pronta ad esplodere da un momento all’altro.

Circondata, isolata, frustrata dalle lotte intestine del suo governo composto da soli uomini, è una donna sola a condurre una disperata lotta contro il tempo per salvare milioni di vite umane da entrambe le parti del conflitto.

distributore italiano: 01 Distribution

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post ULTIMO: IL NUOVO ALBUM “ALBA” FUORI IL 17 FEBBRAIO 
Next post NETFLIX: “La legge di Lidia Poët” 

Red Market | 2023 Oscar®Qualified Short Film by Walter Nicoletti. Produced by Voce Spettacolo.