3 minuti

Teatro dell’Orologio

stagione 2016 – 2017

NESSUN TEATRO SI SALVA DA SOLO
www.teatroorologio.com

S.P.E.M

dal 12 al 15 gennaio 2017

SALA MORETTI

dal giovedì al sabato h.21.30 | domenica h.18.30

liberamente ispirato a S.C.U.M. Manifesto di Valerie Solanas

regia e drammaturgia Cristina Pelliccia e Giulia Trippetta 

con Elena Crucianelli, Bianca FriscelliStefano GuerrieriCristina PellicciaGiulia Trippetta

Il 2017 al Teatro dell’Orologio si apre con lo spettacolo S.P.E.M. di Cristina Pelliccia e Giulia Trippetta, in scena dal 12 al 15 gennaio. Dopo il debutto in occasione del “Festival ContaminAzioni 2015”, lo spettacolo torna, infatti, al Teatro dell’Orologio all’interno della stagione 2016/2017.

Liberamente ispirato all’opera di Valerie Solanas del 1967 S.C.U.M. Manifesto, lo spettacolo, tramite la forma di una “conferenza-show”, è una performance acuta, provocatoria, esplicita ed ironica in cui il nuovo “genere” di essere umano, le S.P.E.M., diviene l’unica soluzione per il miglioramento del nostro mondo.

In questa società la vita, nel migliore dei casi, è una noia sconfinata e nulla riguarda le donne: dunque, alle donne responsabili, civilmente impegnate e in cerca di emozioni sconvolgenti, non resta che rovesciare il governo, eliminare il sistema monetario, istituire l’automazione globale e distruggere il sesso maschile. Con queste parole l’autrice statunitense apriva il suo trattato che, all’epoca delle grandi contestazioni della fine degli anni ’60, emergeva nel panorama letterario contemporaneo come analisi socio-culturale atta a porre nettamente in discussione il pensiero e l’organizzazione antropocentrica della società.

Da quest’assunzione dell’ideologia portata avanti da Valerie Solanas si origina il progetto teatrale di Cristina Pelliccia e Giulia Trippetta.

S.P.E.M. nasce, infatti, nel 2015 come breve performance liberamente ispirata al manifesto femminista della Solanas, riadattato e interpretato dalle due attrici per il Premio delle Arti “Claudio Abbado” aggiudicandosi, in quell’occasione, il primo premio in recitazione. A seguito di una riscrittura, debutta come spettacolo al “Festival ContaminAzioni 2015”, festival autogestito di liberi esperimenti teatrali degli allievi dell’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” al Teatro dell’Orologio.

Il progetto è, inoltre, sostenibile aderendo alla campagna di crowfunding attiva fino al 9 gennaio al link https://www.eppela.com/it/projects/11544-s-p-e-m.

Vito
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 7 =