Ultime Notizie

Inizia venerdì 11 giugno la rassegna SCHLAG, una serie di concerti di musica contemporanea organizzata da Taverna Maderna e Circolo Nadir incentrata sugli strumenti a percussione. Il ciclo prende l’avvio con il Duo Dubois alla Scuola della Carità, prosegue con Alberto Anhaus e il Thauma Trio in Piazzetta Gasparotto e si conclude il 28 luglio con un evento organizzato da Amici della Musica di Padova che vede come protagonista il musicista padovano Carlo Tosato.

Scossa, colpo, rintocco. Ma anche canto di uccelli o rullo di tamburi. Tanti i significati della parola tedesca SCHLAG, che nell’estate 2021 a Padova diventa il titolo di una nuova rassegna di musica di oggi con gli strumenti a percussione come filo conduttore. La rassegna inizia con un concerto di Taverna Maderna il prossimo venerdì 11 giugno alla Scuola della Carità di via S. Francesco e prosegue in piazza Gasparotto durante il mese di luglio, con altri due appuntamenti di Taverna Maderna e un concerto degli Amici della Musica di Padova. La rassegna è organizzata in collaborazione con Circolo Nadir che ospita gli eventi di luglio sul palco dello Yucca Fest 2021.

In programma brani recentissimi di autori e autrici di tutto il mondo, molti dei quali in prima assoluta o in prima italiana, accanto a composizioni della tradizione novecentesca di autori quali John Cage, Iannis Xenakis ed altri, per una panoramica entusiasmante sulle più recenti risorse espressive degli strumenti a percussione. Un mondo fatto di tamburi, vibrafoni, piatti, ma anche di objets trouvés come tubi, fischietti e richiami per uccelli. O una valigia, come nel caso di «More with less», il concerto dell’11 giugno frutto di una ricerca del Duo Dubois (sassofono e percussioni) e del collettivo svedese Hertzbreakerz ispirata alle «arie da baule» dei cantanti ottocenteschi.

La rassegna proseguirà il 9 luglio con «In touch», presentazione al pubblico di un progetto di Taverna Maderna e del percussionista Alberto Anhaus nato online al tempo del lockdown, e il 18 luglio con un’esibizione del Thauma Trio, uno dei migliori ensemble di percussioni italiani, in conclusione del Taverna Maderna Festival 2021. L’ultimo appuntamento della serie, organizzato da Amici della Musica di Padova, avrà luogo sempre in Piazzetta Gasparotto il 28 luglio e vedrà esibirsi il percussionista e compositore padovano Carlo Tosato.

Programma

Venerdì 11 giugno 2021 – ore 20.30

Scuola della Carità – Via S. Francesco 61, Padova

Duo Dubois: MORE WITH LESS

Alberto Cavallaro, sax e Federico Tramontana, percussioni

Musiche di Alessandro Perini, Sandra Boss, Francesco Del Nero, Simone Corti, Justina Repečkaitė, Jonatan Sersam

Venerdì 9 luglio 2021 – ore 21.00

Piazzetta Gasparotto – Padova

Alberto Anhaus

percussioni

Musiche di Pietro Ferreri, Ardavan Vossoughi, Stanislas Pili, Leonardo Mezzalira, Alberto Anhaus

Domenica 18 luglio 2021 – ore 21.00

Piazzetta Gasparotto – Padova

Thauma Trio

Giulio Cintoni, Fabio Macchia e Simone Buttà, percussioni

Musiche di Giulio Colangelo, Andrea Miazzon, Leonardo Mezzalira, Mark Applebaum, John Cage, Ali N. Askin

Mercoledì 28 luglio 2021 – ore 21.00

Piazzetta Gasparotto – Padova

Carlo Tosato, percussioni

Musiche di Anna Ignatowicz-Glińska, Iannis Xenakis, George N. Gianopoulos, Nicolas Martynciow, Carlo Tosato

Concerto organizzato da Amici della Musica di Padova

Come prenotare

Per ulteriori dettagli sulle modalità di accesso e di prenotazione ai concerti, consultare il sito https://tavernamaderna.it oppure scrivere alla mail info[at]tavernamaderna.it

Per il concerto del 28 Luglio consultare il sito www.amicimusicapadova.org oppure scrivere alla mail info[at]amicimusicapadova.org

Profili musicisti

Il Duo Dubois nasce della comune passione per la musica contemporanea condivisa tra i due membri Alberto Cavallaro (sassofono) e Federico Tramontana (percussioni). L’intento del gruppo è quello di contribuire a sviluppare il repertorio per questa particolare formazione strumentale, esplorando le possibilità di interazione sonora tra gli strumenti coinvolti, ed immaginando risultati timbrici ibridi, che possano sintetizzare la loro personale visione di questa formazione cameristica e di idea di suono. La maggior parte dei brani che compongono il repertorio del Duo è stato scritto appositamente per l’ensemble. A livello accademico, il duo è stato ammesso al master avanzato in musica contemporanea presso la Ictus Academy, sotto la guida di Tom Pauwels e Tom De Cock, grazie a un progetto di ricerca rivolto allo sviluppo di un repertorio concertistico basato sulla portabilità della strumentazione. Il duo si propone come promotore attivo della musica contemporanea più recente, quella scritta nell’ultimo decennio.

Il Thauma Trio, composto da Fabio Macchia, Giulio Cintoni e Simone Buttà, nasce con l’idea di interpretare il repertorio originale del ‘900 e di proporre prime esecuzioni collaborando direttamente con i nuovi compositori. Si basa sul concetto del thauma: terribile stupore, meraviglia, proprio ciò che vuole indurre il Trio percussivo al suo pubblico. Il repertorio proposto, spazia dalla musica da camera originale per percussione a quella elettronica fino alle performance di teatro musicale avendo come riferimento compositori quali: J. Cage, S. Reich, Y. Xenakis, G. Battistelli, G. Colangelo, S. Sciarrino, Lupone e tanti altri. Il Thauma Trio ha collaborato con artisti quali P. Galloise, L. Zilberstein, ArsLudi ensemble, Stefano Bollani, E. Morriconi, Freo ensemble, PMC, Nicola Piovani, Luigi Piovano, Chigiana Percussion Ensamble, Patrick Gallois, David Krauker, Alessadro Carbonara, Giuseppe Ettore, David Gegingas, Maurizio Giammarco, Maurizio Sigurtà, Giovanni Falzone, Roberto Spadoni esibendosi in importanti festival di musica da camera come Ravello Festival, Chigiana Internetional Festival (SI), JAP MAXXI (museo arte contemporanea di Roma), Tempo Reale (centro studi musicali L. Berio), MAIN Matera Intermedia Festival.

Alberto Anhaus ha compiuto i suoi studi musicali al Conservatorio di Padova sotto la guida di Massimo Pastore e li sta proseguendo all’HKB di Berna con Brian Archinal, Jochen

Schorer e Christian Hartmann. Si è perfezionato inoltre con numerosi artisti internazionali.

Durante gli anni ha avuto modo di collaborare con progetti e gruppi quali Art Percussion

ensemble, Orchestra di Padova e del Veneto, Sampl, Ex Novo Ensemble, Orchestra Giacomo

Facco, Orchestra del Cinema muto di Pordenone, Young Solidarity Orchestra, Venice Chamber

Orchestra, Nova Orchestra Patavina, eccetera. Nel febbraio 2021 è stato selezionato tra i 16 partecipanti dell’iniziativa “Young Performers on digital Stage” indetta dal Divertimento Ensemble.

Sempre da febbraio 2021 ha intrapreso un progetto di musica sperimentale in duo chiamato

INPUT DUO.

Nato nel 1998, Carlo Tosato è un percussionista e compositore italiano. Si è avvicinato al mondo musicale all’età di 4 anni e a 14 anni ha già visto eseguire la propria prima composizione. Negli hanni ha sviluppato, e sta ancora sviluppando, il proprio personale linguaggio musicale, con particolare attenzione alle contaminazioni tra la tradizione e la sperimentazione. Inoltre il suo lavoro creativo è sempre profondamente connesso alla sfera emozionale del suonare e del comporre, che approfondisce attraverso l’esame dei più recenti studi neurologici e psicologici sulla relazione tra  musica ed emozioni.

In collaborazione con

Studio Pierrepi.it 

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =